Pulizie in casa con il bicarbonato di sodio

Pulizie in casa con il bicarbonato di sodio. Il Bicarbonato di Sodio è un ingrediente non solo naturale ma dalle molte qualità, per questo non dovrebbe mai mancare dalle nostre dispense. Grazie alla sua versatilità, è ideale per tutti i tipi di pulizie, grazie alle sue molte proprietà sostituisce l’utilizzo di molti prodotti chimici…

Pulizie in casa con il bicarbonato di sodio
Pulizie in casa con il bicarbonato di sodio

Dai rimedi della nonna: Pulizie in casa con il bicarbonato di sodio

Bicarbonato di sodio, è il nome comune con cui è conosciuto il carbonato acido di sodio o acido carbonico, una polvere cristallina bianca, che, grazie alle sue proprietà igienizzanti, sgrassanti, assorbi odori, delicatamente abrasivo, antiparassitario e antifungine può essere utilizzato in casa per le pulizie, come deodorante, smacchiatore, igienizzante ecc, Il bicarbonato è un ingrediente che viene utilizzato da molte case produttrici in aggiunta ai detersivi, ai dentifrici, ecc, è ideale per cucinare, non dimentichiamo poi, che, si trova facilmente nei supermercati, è economico, ed essendo un prodotto naturale da una mano all’ambiente e visto il costo esiguo ci fa sicuramente risparmiare.

Rimedi

In questo post, vi propongo, alcuni rimedi semplici veloci con il bicarbonato di sodio, da mettere subito in pratica su: bucato, armadi, frigorifero, padelle, lettiere, rubinetti, piante ecc

1) Bucato (attenzione non utilizzare su lana e seta):

 Come antiodore: aggiungere un cucchiaio nell’ultimo risciacquo della lavatrice o direttamente nell’acqua di ammollo del bucato.

Macchie ostinate:

preparate una pasta con 3 parti di bicarbonato e 1 di acqua e applicatela sulle macchie per qualche minuto e poi procedete al lavaggio con acqua calda.

Un bel cucchiaio nella vaschetta del detersivo:

rende i panni morbidi e li disinfetta;

contrasta la formazione del calcare

2) Scarpe da ginnastica:

per togliere l’odore utilizzare mezza tazza di bicarbonato ogni due paia di scarpe da lavare e detersivo. Lavare a 40 gradi eliminando la centrifuga.

3) Per deodorare:

le lettiere e le gabbiette dei piccoli animali: Spargere sul fondo della cassetta uno strato di bicarbonato, prima di versarvi la sabbia pulita, oltre ad assorbire la pipì allontanerà i cattivi odori;

4) Tappeti o moquette:

cospargerli uniformemente con il bicarbonato e poi lasciare agire per 24 ore. Alla fine batterli e passarci sopra l’aspirapolvere. Questa operazione gli ridà colore e vita ma soprattutto eliminerà i cattivi odori, tenendo lontani muffe e acari.

5) Piante:

E’ ottimo come Antiparassitario per le piante:

Per tenere pulite le foglie delle piante, passatevi sopra una spugnetta morbida imbevuta in una soluzione di acqua e bicarbonato:

Questa soluzione è utile anche per pulire e lucidare le foglie delle piante finte

6) Anticalcare:

Bagnate il rubinetto con dell’acqua e cospargetelo di bicarbonato. Lasciate agire per 5 minuti circa, poi strofinate con una spugna bagnata e sciacquate

Macchie caffe, te sulle tazze

Mettere un po’ di bicarbonato di sodio nella tazza, mezzo cucchiaino circa tanto per riuscire a creare un impasto morbido sulla macchia. Risciacquare la tazza con acqua calda e se occorre ripetere il trattamento una seconda volta. A volte, per le macchie più ostinate, è necessario ripetere il trattamento più di una volta.

Lavello:

passare il lavello con una pasta fatta di acqua e bicarbonato, 1 parte di acqua e 3 di bicarbonato e poi sciacquare.

Piastre cottura elettriche:

strofinarle usando l’acqua e la soda, quindi sciacquare e asciugare, poi passarle con un panno unto d’olio.

7) Armadi, scarpiere e armadietti come assorbi odori:

Mettete una bella tazza piena di bicarbonato all’interno; mescolate ogni tanto e cambiate ogni due mesi (usato in questo modo il bicarbonato di sodio dura 2 mesi, invece che buttarlo poi nella spazzatura versatelo negli scarichi del lavandino li pulisce e li disinfetta.

Cassetti della biancheria:

mettete del bicarbonato in un sacchettino di tela, unite qualche goccia di essenza di lavanda o un’altra a vostro piacere richiudete e ponete nel cassetto

8) Pentole e padelle lucenti e senza cattivi odori:

quando ci sono incrostazioni dure e bruciate mettere un pò di bicarbonato sulle incrostazioni riempire d’acqua e portare a bollore, poi lavare con detersivo.

9) Frigorifero:

Mettere tre cucchiai in mezzo litro di acqua, con questa soluzione lavare le pareti del frigorifero senza risciacquare, igienizza e deodora.

b) Forno:

Sgrassare: Mettere sul fuoco un tegame con 2 tazze d’acqua e 2 tazze d’aceto e portarlo a ebollizione, quando inizia a evaporare trasferirlo nel forno già preriscaldato e lasciar evaporare il liquido. Quindi tirare fuori il tegame e far raffreddare il forno, poi pulirlo con un straccio imbevuto di acqua e aceto.

Molto Incrostato: utilizzare prima il metodo descritto sopra, quindi, quando il forno è raffreddato, pulire le pareti del forno con un straccio imbevuto di acqua e aceto. Poi stendere sulla superficie da trattare, un miscuglio preparato con  una tazza di sale, una di bicarbonato e una d’acqua e lasciarlo agire per circa un’ora, Dopo un’ora strofinare con una spugnetta fino a lavare via il tutto..

Questo detersivo naturale è ideale anche per pulire il vetro del forno

10) Silver e Argento:

Portate ad ebollizione, dell’acqua con il bicarbonato (un cucchiaio di bicarbonato per ogni litro d’acqua)spegnete ed immergete gli oggetti; lasciateli qualche secondo, a seconda del grado di ossidazione, poi pulire con panno umido;

11) Ruggine: preparare una crema morbida mescolando una soluzione al 70% polvere e al 30% acqua,  stenderla sull’oggetto da pulire e lasciare in azione per qualche minuto. A questo punto, con una spazzola per il ferro o della carta vetrata lievemente abrasiva, rimuovere le corrosioni in eccesso applicando una leggera pressione.

Un ultimo consiglio o rimedio che forse non tutti conoscono, il bicarbonato di sodio è utile anche come estintore di piccoli incendi, quindi tenete questo ingrediente sempre a portata di mano!

E per finire ecco i suggerimenti delle amiche del gruppo Dai Rimedi della nonna:

Acari materassi

Romina Marcon Io il bicarbonato lo tengo sempre dicono sia efficace contro gli acari nei materassi li butto lì spando e poi lo aspiro

Pulizia tappeti

Monia Mazzocato copro il tappeto di bicarbonato, lo lascio anche tutta la notte è poi ci passo l’aspirapolvere

Leggi anche 

Il limone per le pulizie in casa

Pulire in casa con l’aceto

Le pulizie di casa con i prodotti naturali

Precedente Le Proprietà del Bicarbonato di Sodio Successivo Come utilizzare il bicarbonato di sodio in cucina

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.