La ricetta della pasta frolla

La ricetta della pasta frolla. Oggi prepareremo una pasta frolla croccante e ben zuccherata, ideale per preparare in casa biscotti, torte, crostate, pasticcini, ecc. La pasta frolla è tra gli impasti più utilizzati in pasticceria e per questo, deve essere di buona qualità per ottenere un risultato soddisfacente, ecco i nostri consigli e la ricetta…

La ricetta della pasta frolla
La ricetta della pasta frolla-Dai rimedi della nonna

Dai rimedi della nonna: La ricetta della pasta frolla

La pasta frolla croccante e ben zuccherata è un impasto molto usato in pasticceria come base di dolci e torte, è utilizzata soprattutto per la preparazione di crostate e biscotti. Gli ingredienti principali sono farina, burro, uova e zucchero, miscelati tra di loro in proporzione variabile a seconda del risultato che si vuole ottenere. A questi vengono aggiunti aromi come vaniglia, vanillina o la buccia di un agrume.

Si predispongono quindi gli ingredienti su un piano di lavoro e si amalgamano fino a quando l’impasto assume una consistenza piuttosto compatta che può variare a seconda della ricetta e della quantità degli ingredienti che vengono aggiunti e dell’uso che se ne farà. Con l’impasto ottenuto si forma poi una palla, si avvolge nella pellicola trasparente per alimenti e si pone all’interno del frigo per farla riposare…

Di seguito la ricetta, ingredienti e preparazione, per creare in casa una buonissima pasta frolla, ideale per biscotti, torte, crostate o tutto quello che ci suggerisce la fantasia…

Ingredienti:

300 g di farina; 150 g di burro o margarina; 150 g di zucchero; 1 Uovo intero + 1 tuorlo ; scorza di 1/2 Limone; 1 pizzico di sale; una bustina di vaniglia; 4 g di lievito chimico per dolci, 1 cucchiaino colmo, facoltativo (il lievito permetterà di avere una pasta frolla più morbida, per cui è facoltativo)

Preparazione:

Tagliate il burro appena tolto dal frigorifero a cubetti piccoli, aggiungetelo allo zucchero e lavorate l’impasto con i polpastrelli in modo da ottenere un composto ben amalgamato. Disponete questo composto a fontana sul piano di lavoro, aggiungete un tuorlo e un uovo intero e incorporate la farina, la scorza di limone e il sale.

Impastate gli ingredienti velocemente, lavorando l’impasto per pochissimo. Formate una palla e lasciatela riposare per almeno 1 ora in luogo fresco o in frigo, avvolta nella pellicola. Una volta trascorso il tempo di riposo, stendetela con un po’ di farina e secondo le esigenze della ricetta. Cuocetela nel forno già caldo per 20-25 minuti circa a 180° o finchè diventa ben dorata.

Consigli:

1) Per preparare la pasta frolla utilizzate una farina povera di glutine questa renderà l’impasto elastico ed eviterà che si sbricioli;

2) Se la pasta frolla si sbriciola, è sufficiente aggiungere all’impasto un po’ d’acqua fredda o mezzo albume e ritroverà l’elasticità;

3) Nella preparazione della pasta frolla è importante che il burro sia freddo di frigorifero;

4) Per ottenere una pasta più friabile, è sufficiente aumentare la quantità di burro e diminuire la farina;

5) Se cuocete la pasta da sola e a forma di disco, ricoprite il guscio di pasta con carta da forno e disponetevi sopra dei fagioli secchi per non farla gonfiare;

6) Potete congelarla senza nessun problema, avvolta in una pellicola trasparente. Al momento dell’uso, lasciatela scongelare a temperatura ambiente per 3-4 ore o in frigo per tutta la notte. La pasta cruda congelata si può conservare per 3-4 mesi;

7) E’ un tipo di impasto che si presta anche alla variante salata, per torte salate, scodelline o barchette ripiene salate, salatini per aperitivo ecc., ma ne parleremo nel prossimo post Come si prepara la pasta frolla salata

Leggi anche 

Consigli sui dolci preparazione e conservazione

Ricette della nonna con avanzi di dolci, colomba, uova di cioccolato

Pasticelle di Natale e la crostata di castagne

Come conservare succo e scorze di arance e limoni

Precedente Ricette della nonna con Avanzi di dolci, colomba, uova di cioccolato Successivo La couperose o rosacea rimedi e consigli

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.