Rimedi naturali per l’alitosi

Rimedi naturali per l’alitosi. L’alitosi è un disturbo che può provocare un forte imbarazzo in chi ne soffre, può avere cause differenti e può comparire in qualunque periodo della vita, senza distinzione tra età e sesso. Esistono validi rimedi naturali a base di piante ed erbe medicinali per curarlo, scopriamoli!

Rimedi naturali per l'alitosi
Rimedi naturali per l’alitosi-Dai rimedi della nonna

Dai rimedi della nonna: Rimedi naturali per l’alitosi

Nel precedente post abbiamo visto quali sono le cause e quali i consigli da adottare per l’Alitosi o alito cattivo, la sgradevole emissione di aria maleodorante dalla bocca, disturbo non solo fastidioso ma anche imbarazzante che, spesso spinge chi nè soffre, ad evitare il più possibile i contatti sociali ravvicinati con le persone e, nei casi più gravi, all’isolamento. Riconoscere e misurare l’alito cattivo è importante quindi, anche per relazionarsi con gli altri, ci sono diversi metodi per farlo, anche fai da te, ed esistono validi rimedi naturali a base di piante ed erbe medicinali per curarlo.

Autodiagnosi

Oggi, con rimedi della nonna vedremo quali sono le diverse soluzioni per attenuare e risolvere, in alcuni casi, questo fastidioso problema ma, prima di passare ai rimedi scopriamo come riconoscere e misurare l’alito cattivo con questi piccoli consigli o autodiagnosi:

Davanti allo specchio, osserviamo la lingua:

una lingua rosa, lucida, indica alito fresco;

una lingua bianca e squamosa, in apparenza può indicare l’alito cattivo.

Annusiamo l’alito:

1) Mettere le mani a conchiglia davanti alla bocca, soffiare tra le mani e annusare il proprio alito;

2) leccare il dorso della mano, lasciare asciugare per qualche secondo, poi annusare la superficie;

3) oppure strofinare sulla superficie interna della lingua una garza sterile o un pezzo di stoffa ed annusare dopo circa 45 secondi.

Consigli

Se l’alito, dopo una di queste prove vi sembra cattivo, bisogna individuare quale sia la causa scatenante del problema, sarebbe opportuno quindi la visita ad un igienista orale per un controllo, e a seconda della causa intervenire

Alito cattivo rimedi

Evitare sostanze e alimenti che causano il disturbo, latticini, fumo, alcool ecc;
bere molto;
adottare una corretta igiene orale, curare le eventuali patologie dentali e parodontali;

utilizzare alcuni rimedi naturali che possono consentirci di combattere l’alitosi, piante o erbe con proprietà antisettiche (quindi disinfettanti), dissetanti, rinfrescanti, digestive, antifermentative, per tisane, sciacqui ecc, tra queste: la menta, il ginepro, la salvia, il prezzemolo, il te verde, ecc.

Rimedi erboristici

Decotto alla menta:

Lavate 25 gr di foglie di menta, lasciatele macerare in poca acqua per qualche ora e poi fatele bollire in 1 litro di acqua. Fate raffreddare, filtrate e utilizzate il decotto per fare dei gargarismi.

Ginepro

Fate risciacqui e gargarismi con un infuso di bacche di ginepro mettendone 10 gr in una tazza d’acqua calda

Prezzemolo:

Masticare qualche fogliolina di prezzemolo fresco per combattere l’alitosi da aglio o cipolla

Salvia

Strofinare alcune foglie fresche di salvia su denti e gengive dopo ogni pasto, meglio se dopo aver lavato i denti

Clorofilla gocce

1) Se il problema è dovuto alla digestione si possono prendere 20 gocce di clorofilla due volte al giorno diluite in un bicchiere d’acqua, prima dei pasti principali, ricordate di fare una pausa di 15/20 giorni ogni tre mesi.

2) La clorofilla svolge un’azione di deodorante naturale, possiamo usarla anche come collutorio, utilizzandone pochissime gocce diluite nell’acqua.

Tè verde

Il te verde è utile per la sua attività deodorante, infatti neutralizza i cattivi odori non solo dei cibi come aglio, cipolla ma anche quelli del fumo e del tabacco

Tea tree oil

Il Tea tree oil è ideale per l’alitosi grazie alle proprietà antibatteriche e antinfiammatorie ( infiammazioni delle gengive, delle mucose, arrossamenti della gola ecc.) si può utilizzare come colluttorio per fare sciacqui e gargarismi: 15-20 gocce in mezzo bicchiere d’acqua.

Olio essenziale di bergamotto

L’Olio essenziale di bergamotto è un antisettico disinfettante ideale per i disturbi legati alla bocca, come gengiviti, stomatiti, piorree, afte. Come colluttorio: in un bicchiere di acqua tiepida mettere 5 gocce di bergamotto e fare sciacqui della bocca, almeno due volte al giorno

Pulizia generale dell’organismo

Possiamo utilizzare piante come il Carciofo, il Tarassaco, la Genziana, il Cardo mariano, l’Aloe vera, che aiutano ad eliminare le tossine, a far lavorare bene i reni e il fegato e a migliorare la digestione, evitando così il ristagno di cibi nello stomaco.

Leggi anche

Gastrite, bruciore di stomaco o acidità gastrica

I rimedi della nonna durante un viaggio o una vacanza

Pulizia dell’ntestino con i rimedi naturali 

Un bel sorriso con i rimedi naturali

Combattere l’alitosi cause e consigli

Precedente Combattere l'alitosi cause e consigli Successivo Magnesio, cura e rimedio per lo stress

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.