La ricetta della torta paradiso

La ricetta della torta paradiso. La torta paradiso è un dolce molto delicato si prepara come il pan di spagna ma, è molto simile alla torta margherita. E’ buono  da mangiare da solo, è ideale per qualunque tipo di farcitura crema, marmellata, cioccolata. Ecco la ricetta!

La ricetta della torta paradiso
La ricetta della torta paradiso-Dai rimedi della nonna

Dai rimedi della nonna: La ricetta della Torta paradiso

La torta paradiso è un dolce semplice, soffice e delicato, ideale sia per la merenda che per una gustosa colazione, è la classica torta della nonna buona, buona…

 

 

La Torta Paradiso ha origini molto antiche, è stata realizzata per la prima volta nell’800 a Pavia da Enrico Vigoni. E’ un dolce soffice, facile da preparare, ha come base uova, burro e farina, ha un gusto divino simile a quello della torta margherita, e viene servita spolverata di zucchero a velo in superficie.

Ingredienti

200 gr di burro, 100 gr di farina, 100 gr di fecola di patate, 200 gr di zucchero, 6 tuorli, 3 albumi, 1 bustina di vanillina, 1 bustina di lievito, la scorza grattugiata di un limone, zucchero a velo q.b.

Preparazione

In una ciotola sbattere a lungo il burro con un cucchiaio di legno per renderlo soffice. A parte mescolare le uova ed i tuorli con una forchetta per un minuto. Aggiungere un cucchiaio per volta di uova sbattute al composto di burro, mescolando delicatamente e senza fretta, aggiungendo un altro cucchiaio di uova solo quando il precedente è stato bene incorporato.

Aggiungere piano piano, prima  lo zucchero continuando a mescolare  e dopo la farina, il lievito e la fecola di patate setacciandoli con un colino e infine  la scorza di limone e la vanillina, sempre mescolando delicatamente, Quando il composto risulta ben amalgamato, imburrate e infarinate una teglia di circa 24 cm di diametro.

Versate il composto nella teglia, prestando attenzione a non superare i due terzi, perchè  la torta crescerà durante la cottura. Cuocete in forno già caldo a 180° per 45 minuti, controllate la cottura con uno stuzzicadenti.

Quando si sarà raffreddata cospargetela di zucchero a velo, con l’aiuto di un colino.

Attenzione 

La torta paradiso va consumata dopo averla fatta riposare;

Può essere consumata così semplicemente oppure farcita con crema, marmellata, cioccolata;

Prima di cospargerla di zucchero, potete porre sulla superficie delle formine di cartone della forma preferita

Leggi anche 

Consigli sui dolci preparazione e conservazione

Tiramisù allo yogurt

La ricetta della pasta frolla,

Precedente Immagine frase Buona domenica Successivo I rimedi della nonna per la sciatica

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.