Come si preparano i pomodori secchi sott’olio

Come si preparano i pomodori secchi sott’olio. I pomodori secchi  sott’olio sono una conserva popolare tipica dell’Italia meridionale, una tradizione che nasce per l’abbondante varietà di questo frutto della terra. Una volta tagliati i pomodori vanno fatti essiccare lentamente al sole di Luglio o inizio Agosto per 2/3 giorni. Si preparano sott’olio alla fine dell’estate e si possono gustare tutto l’anno.  Oggi, però è molto più semplice, preparare questa conserva, basta acquistare i pomodori già secchi nei supermercati o dal fruttivendolo, ed ecco la ricetta…

Foto-0048

Dai  rimedi della nonna:  Come si preparano i Pomodori secchi sott’olio

Ho comprato al mercato i miei pomodori secchi da mettere sott’olio per gustarli poi come antipasto o su delle fette di pane casereccio o duro in seguito, vi assicuro che conservati in questo modo sono una vera bontà, ecco come li ho preparati….

Ingredienti

1 l d’acqua, 1 l di aceto , 1 kg di pomodori secchi, 2 spicchi d’aglio, origano, peperoncini q.b, olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione

In una casseruola capiente fare scaldare l’acqua e l’aceto e, quando il liquido giunge a ebollizione, fate scottare i pomodori per circa 4 minuti. Preparate un trito con l’aglio, i peperoncini e l’origano

Scolate i pomodori e metteteli su un canovaccio, in modo che disperdano l’acqua in eccesso.

Sterilizzate i barattoli nell’acqua bollente, in questo modo: portate ad ebollizione, poi abbassate il fuoco e lasciate i vasetti nella pentola ancora 30 minuti. Dieci minuti prima di scolare i vasetti, immergete anche i coperchi da sterilizzare . Passato il tempo necessario, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.

A questo punto, mettete sul fondo dei barattoli, un primo strato di pomodori poi fate uno strato con gli aromi e proseguite in quest’ordine sino al completamento degli ingredienti. Versate quindi abbondante olio, in modo da ricoprire interamente i pomodori, sino all’orlo del vasetto.

Chiudete i barattoli con i rispettivi coperchi e metteteli a testa in giù per circa 15 minuti, in modo che si crei l’effetto sottovuoto che consentirà ai pomodori di conservarsi nel tempo.

Fate riposare i pomodori in un luogo asciutto per almeno 20 giorni prima di consumarli.

Potete offrire i pomodori secchi sott’olio ai vostri ospiti come antipasto, oppure potete utilizzarli come condimento per un buon piatto di pasta.

Leggi anche

Eliminare gli odori fastidiosi in casa

Come conservare succo e scorze di limoni e arance

Conservare gli aromi in cucina con i consigli della nonna

Come conservare la frutta in estate

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Felicità frasi, aforismi e citazioni Successivo Origini festa del Papà

Lascia un commento

*