OSS come diventare Operatore Socio Sanitario

OSS come diventare Operatore Socio Sanitario. Forse, vi sarete accorti che, da un po tempo, la mia presenza sul blog si sta dirardando, questo perchè ho intrapreso un percorso di studi, per ampliare le mie conoscenze sul mondo dell’assistenza socio-sanitaria, mi sono iscritta infatti ad un corso per ottenere la qualifica di OSS, ovvero di Operatore Socio Sanitario…

OSS come diventare Operatore Socio Sanitario
OSS come diventare Operatore Socio Sanitario-Dai rimedi della nonna

Dai rimedi della nonna: OSS come diventare Operatore Socio Sanitario

Come già, vi ho accennato all’inizio, da qualche mese ho iniziato questa nuova avventura di studi, per preparami ad essere un operatore socio sanitario, una figura professionale Italiana, istituita dall’accordo Stato-regioni il 22/02/2001,  che  ha, sostanzialmente sostituito le vecchie figure del personale sanitario ausiliario (Ausiliario socio-assistenziale e Assistente domiciliare e dei servizi tutelari) operanti nell’area sanitaria (Operatore tecnico-assistenziale, Assistente di base) operanti nell’area assistenziale, integrando funzioni, compiti e competenze.

Il compito dell’Operatore socio sanitario è quello di assistere le persone nei bisogni quotidiani, promuovendo e stimolando però, dove possibile l’autonomia del soggetto, per questo, coopera e collabora con le altre figure ausiliarie e sanitarie. Si diventa Operatore Socio Sanitario a seguito dell’attestato di qualifica, conseguito al termine di uno specifico percorso di formazione professionale, sia teorico che pratico, che ha una durata massima di 18 mesi, con almeno 1000 ore di formazione suddivise tra lezioni teorico – pratiche, esercitazioni e tirocinio. Al termine del corso, organizzato da enti pubblici e privati (ASL, aziende ospedaliere, centri privati ecc.), autorizzati dalle regioni e dalle province autonome sulla base del proprio fabbisogno annualmente determinato, è previsto un esame con una prova teorica e una prova pratica, gestito da una commissione d’esame. Chi supera le prove, riceverà un attestato di qualifica per Operatore Socio Sanitario, attestato, valido su tutto il territorio nazionale, nelle strutture, attività e servizi sanitari, socio sanitari e socio assistenziali. Le materie oggetto di studio sono suddivise in 4 ambiti disciplinari: area socio culturale, istituzionale e legislativa; area psicologica e sociale; area igienico sanitaria; area tecnico operativa. Per poter accedere al corso di formazione per diventare operatore socio sanitario è richiesto il diploma di scuola dell’obbligo e il compimento del diciassettesimo anno di età alla data di iscrizione al corso. Gli OSS lavorano all’interno di strutture sanitarie o sociali pubbliche e private: ospedali, R.S.A., case di riposo, case di cura, strutture per disabili, casa famiglia, centri diurni, comunità terapeutiche, strutture tutelari per minori, servizi domiciliari e scolastici. Le attività dell’operatore socio sanitarie, infatti sono rivolte alla persona e al loro ambiente di vita, in generale, gli operatori socio sanitari svolgono incarichi nell’assistenza di base come ad esempio aiuto a pazienti totalmente o parzialmente dipendenti nelle attività di vita quotidiane: effettuazioni di piccole medicazioni, prevenzioni di ulcere da decubito, aiuto per la corretta assunzione dei farmaci prescritti, rilevazione dei parametri vitali, realizzazione di attività semplici di supporto diagnostico e terapeutico, osservazione e collaborazione alla rilevazione dei bisogni; trasporto del materiale biologico; attuazione interventi di primo soccorso; disbrigo di pratiche burocratiche; attività di: sterilizzazione, sanitizzazione e sanificazione. Svolge i compiti in équipe con altre figure, in autonomia o su attribuzione medico- infermieristica, dell’educatore professionale, del fisioterapista oppure dell’ostetrica e di altre professioni sanitarie.

Mi piacerebbe oggi, raccontarvi ancora di più di questa professione, fatta di cuore, di umanità,  di sangue freddo, di sensibilità, di responsabilità, di empatia, di… Seguitemi e, nei prossimi post vi racconterò, se vi fa piacere leggerlo, qualche cosa di più interessante e fondamentale di questa figura professionale, cercando di portarvi virtualmente con me, in questo bellissimo mondo che è quello dell’Operatore Socio Sanitario

Leggi anche 

La febbre cause e rimedi naturali

Influenza curarsi in modo naturale

Il bagnetto del neonato

Il cambio del pannolino

Precedente Immagine frase Sogna ciò che ti va... Successivo Psoriasi rimedi naturali

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.