La ricetta del polpettone di pollo

Oggi vi propongo la ricetta del polpettone di pollo, un secondo piatto di carne semplice da realizzare come semplici sono gli ingredienti con cui è realizzato. E’ un polpettone dal gusto deciso e saporito ma al tempo stesso delicato e sono sicura che, conquisterà i palati di grandi e piccini.

La ricetta del polpettone di pollo
La ricetta del polpettone di pollo-Dai rimedi della nonna

Dai rimedi della nonna: La ricetta del polpettone di pollo

Ecco la ricetta di un delizioso polpettone di pollo semplice, leggero e dal gusto delicato, che vi farà fare bella figura in tavola in qualunque occasione. E’ un classico secondo piatto di carne che può essere cucinato e servito, tiepido o freddo, in tutti i periodi dell’anno, perciò è possibile prepararlo in anticipo e conservarlo in frigorifero.

Ingredienti:

1 kg di macinato di pollo, 4 uova (o quante ne prende il composto), pane grattugiato, prezzemolo, pezzettini di aglio (facoltativo), latte, parmigiano grattugiato e/o pecorino piccante, 150 g di speck, 150 g di taleggio, 1 bicchiere di vino bianco, olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

Preparazione:

Impastare il macinato di pollo con tre uova, il parmigiano grattugiato e/o il pecorino piccante, il prezzemolo, sale, pepe, un pochino di aglio e pane (o pangrattato) bagnato nel latte. Tagliare un foglio di carta forno e coprirlo con l’impasto.

Dargli una forma rettangolare e coprirlo prima con le fettine di speck, poi con le fettine di taleggio.Arrotolare, quindi, il polpettone aiutandosi con la carta da forno. Passarlo nell’uovo sbattuto e nel pangrattato. Legare se necessario con dello spago da cucina.

In un tegame fate fondere il burro assieme all’olio, poi rosolate a fuoco dolce il polpettone su tutti i suoi lati, unite uno o due mestoli di brodo di carne coprite il tegame con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco basso per almeno un’ora.

Durante la cottura girate spesso il polpettone e, se servisse, aggiungete altro brodo; dopo un’ora bucate il polpettone con uno stecchino: se fuoriuscirà del liquido rosa lasciate cuocere ancora per 10-15 minuti, se invece il liquido sarà trasparente spegnete il fuoco, perché il polpettone è cotto a puntino.

Lasciate riposare il polpettone al caldo per 15 minuti. Eliminate lo spago, servite il polpettone tagliandolo a fette e cospargendolo con la salsa ottenuta dal proprio fondo di cottura.

Leggi anche 

Polpettone al sugo e piselli

Avanzi di uova sode, carne e pesce le ricette della nonna

Polpettone ripienio con funghi e formaggio

Polpettone al sugo di piselli

Precedente Immagine frase Poi ti abitui sai... Successivo Calcoli renali e l'erba spaccapietra

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.