I datteri proprietà e benefici

I datteri proprietà e benefici. I datteri il frutto, proveniente dalla palma da dattero, sono dolci, deliziosi e ricchi di tante proprietà benefiche per la salute, conosciamoli meglio

I datteri proprietà e benefici
I datteri proprietà e benefici-Dai rimedi della nonna

Dai rimedi della nonna: I datteri proprietà e benefici

La palma da dattero la “Phoenix Dactylifera” è una pianta molto alta, che può arrivare fino a 30 metri, tipica dell’Africa settentrionale e dell’Asia sud occidentale, da cui si ricava l’omonimo frutto. La pianta può produrre fino a 50 chili di frutti l’anno. I datteri raccolti, vengono poi portati in laboratorio ed essiccati per aumentarne il tempo di conservazione. I datteri, oltre ad essere un frutto delizioso, sono nutrienti e ricchi di numerose proprietà.  Secondo alcuni studi, basta aggiungere 3 di questi frutti nella dieta quotidiana, per avere numerosi benefici per tutto l’organismo. I datteri infatti, sono ricchi di fibre sane, minerali, e vitamine e possono contribuire ad alleviare i dolori dati dalla costipazione, diarrea e da altri disturbi intestinali.

I datteri hanno una forma ovoidale e una lunghezza che varia dai 3 ai 7 centimetri e contengono un unico seme, in commercio, si trovano sia secchi che freschi, quelli secchi hanno più zuccheri di quelli freschi. I datteri freschi  hanno la buccia liscia di colore marrone, di intensità e sfumature variabili a seconda della varietà, sono ricchi di polpa e turgidi.  I frutti secchi sono marrone più scuro rispetto a quelli freschi e appaiono raggrinziti per effetto della disidratazione. La polpa è molto zuccherina e leggermente fibrosa.

I datteri sono costituiti dal 50-70% di zuccheri (carboidrati), 20-30% di acqua, 2,7% di proteine e 0,60% di grassi, di vitamine, soprattutto quelle del gruppo B (B1, B2 e B6), A e K,  di sali minerali come il magnesio, il ferro, il potassio, il rame, lo zinco, il calcio, il manganese ed il fosforo, di fibre solubili e insolubili.

La fibra solubile contenuta nei datteri è importante per una buona salute digestiva poiche attinge acqua al tratto digerente, ed aiuta ad alleviare la costipazione. Il potassio, è un aiuto per trattare i disturbi allo stomaco e la diarrea. Le fibre aiutano a ridurre il colesterolo, sono lassative e proteggono dal cancro al colon.  Le vitamine B sono importanti per il metabolismo, così come la vitamina K, che inoltre favorisce una buona coagulazione, la vitamina A aiuta a proteggere vista, mucose e pelle e difende da tumori al polmone e alla cavità orale. Il ferro è importante per il trasporto dell’ossigeno, il potassio per la salute cardiovascolare, il calcio per ossa, contrazione muscolare, coagulazione e conduzione dell’impulso nervoso, il manganese per le difese antiossidanti, il rame per la produzione di globuli rossi e il magnesio per le ossa.

I datteri sono perfetti per essere gustati da soli e fare il pieno di energia immediatamente spendibile. In cucina possono sostituire lo zucchero o le gocce di cioccolato nelle ricette di dolci ma si possono preparare anche marmellate. In commercio, si trovano sotto forma di sciroppo, che si può utilizzare anche, come dolcificante naturale

Attenzione

100 g di datteri secchi (parte edibile) apportano 253 calorie, dato l’elevato potere energetico, i datteri sono controindicati in chi soffre di diabete e in chi segue una dieta ipocalorica. Sono ideali invece, durante le diete energetiche, in particolare, in caso di debilitazione fisica e di affaticamento.

Leggi anche

Karkadè o te d’ibisco proprietà e utilizzo

Infuso alla salvia per sgonfiare la pancia

Carenze di vitamine i segnali da non sottovalutare

Semi di lino proprietà e controindicazioni

La curcuma proprietà e utilizzo

Precedente Immagine frase Il cambiamento è... Successivo Immagine frase Quando l'ira si accende in te...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.