Herpes labiale i rimedi naturali e i consigli per curarla

Herpes labiale i rimedi naturali e i consigli per curarla. Chi soffre di herpes labiale,  una infezione contagiosa ed antiestetica, sa che questo è, uno dei disturbi più fastidiosi e dolorosi, che può colpire in qualunque stagione. Anche se, la guarigione avviene dopo circa due settimane, l’infezione permane per tutta la vita…

Herpes labiale i rimedi naturali e i consigli per curarla
Herpes labiale-Dai rimedi della nonna

Dai rimedi della nonna: Herpes labiale i rimedi naturali e i consigli per curarla

L’herpes labiale si manifesta con fastidiose e dolorose vescichette intorno alle labbra, ed è causata da un virus, l’herpes simplex o HSV, scopriamo le cause e alcuni consigli per curarla con  i rimedi naturali.

L’Herpes labiale è conosciuta anche come  “febbre labiale”, si manifesta con un pizzichio e un senso di calore in un punto arrossato sulle labbra, da cui poi, si formeranno numerose vescicolette contenti del liquido sieroso chiaro. Queste vescicolette poi, rompendosi, si seccano e formano una piccola crosta gialla, che di solito scompare nel giro di 8-10 giorni, anche senza alcuna cura.

Il virus herpes simplex o HSV si può curare in molti modi, sia con rimedi naturali che tradizionali che troviamo in farmacia e in erboristeria, ma non si può eliminare dal nostro organismo, una volta che il virus viene contratto, rimane latente all’interno dei gangli nervosi, per poi manifestarsi nuovamente non appena si verificano determinate condizioni.

Cause

Le cause dell’herpes labiale sono diverse: stress, influenza e cambio di stagione, (periodi in cui si abbassano le nostre difese immunitarie), essendo una infezione contagiosa è importante seguire delle piccole ma importanti regole o consigli per evitare sia di contagiare altre parti del corpo e, le persone che vengono in contatto con noi,  ma, anche per guarire più velocemente.

La fase più contagiosa è quella dell’eruzione vescicolosa, in questa fase è importante quindi non solo mantenere la massima igiene, lavarsi le mani spesso e con il sapone, ma anche evitare di:

a) toccare, grattare o bucare le vescicole;

b) il contatto delle labbra con il corpo di altre persone;

 di utilizzare:

a) cosmetici (rossetto, burro cacao, lucidalabbra) fino alla completa guarigione;

b) oggetti personali di altre persone o condividere i propri durante il periodo dell’infezione e ricordarsi al termine di cambiarli o disinfettarli

Durante le crisi erpetiche evitare:

l’assunzione eccessiva di proteine animali, di zuccheri raffinati e integratori a base di arginina (come il cioccolato, le arachidi, le mandorle e le noci) di alcol, di caffè e di bibite gassate e mantenere in buona salute la propria flora batterica intestinale, integrando eventualmente la dieta con fermenti lattici.

Alzare le difese immunitarie integrando la dieta con alimenti ricchi di vitamina C, vitamina A e vitamine del gruppo B.

Rimedi

Per favorire una guarigione più veloce, possiamo utilizzare diversi rimedi naturali, alcuni li troviamo nelle nostre cucine, i classici rimedi o metodi della nonna, tra questi ricordiamo: il limone, l’aceto, il ghiaccio altri in erboristeria come  l’aloe vera o l’olio di tea tree, ecc

 Se le vescicole non sono ancora comparse:

a) passare sul labbro un dischetto di cotone o un cotton fioc imbevuto di alcool  (quello per i dolci)

b) mettere su un cubetto di ghiaccio sopra e tenerlo  il più possibile (fino a quando si riesce)

c) oppure del dentifricio la sera prima di andare a letto

Per cicatrizzare e favorire la formazione di crosticine sui tessuti lesi:

Applicare delicatamente sulla parte interessata con un cotton fioc o un batuffolo di cotone: del succo di limone o dell’aceto di vino bianco oppure aceto di mele 

Afte o stomatite i rimedi e i consigli per curarle e ridurre il dolore 

Precedente Afte o stomatiti i rimedi e i consigli per curarle e ridurre il dolore Successivo La dieta del minestrone è indicata per chi è in sovrappeso, ecco i pro, i contro e alcuni consigli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.