Curarsi con le piante, la fitoterapia e i rimedi naturali

Curarsi con le piante, la fitoterapia.  La fitoterapia è in senso generale, quella pratica terapeutica che prevede l’utilizzo di rimedi ricavati da piante o estratti di piante per la cura delle malattie o per il mantenimento del benessere. L’uso terapeutico delle piante ha, però, un’origine molto remota… Leggete un po’!

Curarsi con le piante, la fitoterapia e i rimedi naturali
Curarsi con le piante, la fitoterapia e i rimedi naturali-Dai rimedi della nonna

Dai rimedi della nonna: Curarsi con le piante, la fitoterapia e i rimedi naturali

La parola Fitoterapia deriva dal greco phyton (pianta) e therapeia che significa cura, la fitoterapia è una branca della medicina che sfrutta le proprietà curative della piante o estratti di piante officinali per la cura di malattie o per il  mantenimento dello stato di benessere in generale. Le erbe o piante officinali, sono state la prima forma di medicina o di cura conosciute dall’ uomo,  esse contengono infatti sostanze medicamentose o principi attivi, che vengono utilizzate ancora oggi, per curare disturbi o malattie in omeopatia, in fitoterapia, in aromaterapia, ecc., ecco un po’ di storia

L’utilizzo di rimedi vegetali, estratti da piante medicinali è citata anche in documenti che risalgono a 4.000 anni prima di Cristo e riguardano l’uso di droghe vegetali come l’oppio, la mandragora, il giusquiamo utilizzate per la cura di molte malattie e disturbi. Se ne trovano tracce anche in molte altre civiltà, come quella greca e romana, fino ad arrivare ai giorni nostri. L’uomo, ha da sempre utilizzato le piante medicinali come preziosi alleati, per l’igiene e la salute non solo del corpo ma anche dello spirito, in molte applicazione: massaggi, impacchi, ma anche ad uso inalatorio e per via orale. Nel corso dei secoli  ha imparato a utilizzare i fiori, le radici, le foglie e le cortecce per preparare cataplasmi, tisane o unguenti medicamentosi per guarire o alleviare le proprie malattie

In tempi più recenti, si è riscoperta l’utilità di questi rimedi naturali, preparati utilizzando ogni singola parte delle piante (o erbe medicinali) ad uso farmacologico, a volte, coadiuvando le cure tradizionali con questa medicina naturale, basata sulle piante proprio per terapie curative.

Molti i casi di malattie curate con metodi alternativi che hanno avuto risvolti positivi, anche se c’è da dire che i metodi delle medicine naturale non somigliano affatto ai metodi della medicina tradizionale. La medicina naturale in generale tende a curare l’uomo nel suo insieme di comportamenti, stati d’animo, e sintomi; mentre la medicina tradizionale tende a curare prevalentemente i sintomi delle malattie.

I preparati disponibili in fitoterapia possono essere schematicamente suddivisi in grandi categorie e cioè:

a) preparazioni ottenute partendo da pianta essiccata:

tisane, infusi e decotti, polveri micronizzate e non, estratti fluidi, estratti secchi

b) preparazioni ottenute partendo da pianta fresca:

tinture madri, macerati glicerinati, succhi di pianta fresca

c) preparazioni per distillazione o spremitura:

oli essenziali

Secondo l’Agenzia europea per i medicinali, European Medicines Agency (EMA), alla fitoterapia vengono  ufficialmente riconosciute queste indicazioni terapeutiche: trattamento dei disturbi: del sistema nervoso centrale (insonnia, ansia, stress, depressione lieve o moderata), gastrointestinali, stipsi, disturbi del microcircolo, trattamento di dolori muscolari, sindrome premestruale, ritenzione idrica.

Leggi anche

Le erbe medicinali e le preparazioni per curarsi in maniera naturale

Gli oli essenziali più comuni e utilizzata dalla A alla N

Gli oli essenziali più comuni dalla N alla Z

Cosa sono gli oli essenziali, proprietà e rimedi

Aglio amico della salute

Precedente Macchie sui tessuti dalla N alla Z rimedi Successivo L’apparato osteoarticolare i rimedi