Antizanzare ecologico fai da te

Antizanzare ecologico fai da te. Con l’arrivo dell’estate, puntuali ritornano anche le zanzare, fastidiosi insetti che, con il loro ronzio e punture rovinano, in casa o  all’aria aperta,  la nostra tranquillità, il nostro svago e riposo.  Come tenere lontane le zanzare utilizzando i rimedi naturali e assicurarsi delle gite fuori porta e dei riposi tranquilli? Ecco dei piccoli trucchetti….

Antizanzare ecologico fai da te
Antizanzare ecologico fai da te-Dai rimedi della nonna

Dai rimedi della nonna: Ricetta e consigli per antizanzare ecologico fai da te

Estate, caldo ma anche zanzare, questi piccoli insetti infastidiscono non solo le nostre giornate, pungendo le zone scoperte del nostro corpo e procurandoci prurito intenso e gonfiore ma rovinano anche il nostro riposo notturno con il loro ronzio. Un rimedio per allontanare le zanzare sono gli insetticidi, ma non tutti possiamo utilizzare quelli che si trovano in commercio, a causa delle sostanze chimiche presenti,  o perchè l’odore troppo forte infastidisce, perchè non sfruttare allora i rimedi naturali!

Tra i nostri consigli per allontanare questi fastidiosi insetti troverete: la ricetta per preparare in casa l’antizanzare ecologico fai da te, ma anche piccoli rimedi, gli stessi che utilizzavano le nostre nonne. Sfrutteremo infatti ingredienti naturali ed ecologici come chiodi di garofano, limone, aceto, basilico ecc., per allontanare non solo le zanzare ma diversi tipi di insetti che in estate rovinano le nostre serate, leggete un po’!

1) Ricetta antizanzare ecologico fai da te

Ingredienti:

1/2 litro di alcool etilico per usi alimentari puro al 99%, 100 grammi di chiodi di garofano interi, 100 ml di un buon olio a scelta tra mandorle, sesamo, camomilla, lavanda, finocchio, basilico, timo, limone, bergamotto ed eucalipto ecc

Preparazione:

Mettere i chiodi di garofano a macerare in alcool per 4 giorni, mescolando mattina e sera. Dopo 4 giorni aggiungere l’olio scelto, quindi versare il tutto in uno spruzzino. Uso: L’antizanzare può essere spruzzato nell’ambiente dove normalmente si soggiorna, o sui tavoli, sedie, ecc

Rimedi casalinghi

1) In un piatto mettete:

a) dell’aceto e dentro qualche fetta di limone fresco, l’odore terrà lontani non solo le zanzare ma tutti gli insetti.

b)  mezza cipolla con applicato sulla superficie dei chiodi di garofano.

c) oppure una fetta di limone con applicato sulla superficie dei chiodi di garofano

2) Piantate sul terrazzo o mettete alla finestra queste piante: menta, basilico, lavanda, aglio, il loro odore terrà lontane non solo le zanzare, ma anche altri insetti

3) Pelle: prepariamo un decotto di menta e qualche foglia di basilico che va filtrato e spruzzato sulle parti scoperte del corpo. Una volta preparato conservare in frigorifero

ultimo consiglio: si dice che mangiare aglio o peperoncino, doni al sudore un odore sgradito agli insetti… provare per credere!

E per finire i consigli delle amiche del gruppo  Dai rimedi della nonna... su

Anonima Prodotti di erboristeria alla citronella e garofano. Altrimenti qualche foglia di basilico vicino al bimbo
Barbara Danesi Olii essenziale di citronella. Dai una goccia sul collo della maglietta e dei calzoncini. Vedrai che non si avvicinerà neppure una zanzara
Anonima Per le mie nipoti e per me uso Alontan un cerotto diffusore oli essenziali con noi funziona…
Anonima Io sto provando anche il talco non talco fiocchi di riso
Lina Barbato  i cerotti funzionano. 6 ore di tranquillità
Anonima Tre gocce di Tea tree in olio di mandorle e spalmi
Claudia Cerni Io sono ormai 6 anni che uso semplicemente estratto di citronella che compro in erboristeria diluita in una boccetta spray con acqua
Rosanna Zucaro Autan baby in farmacia
Anonima Olio 31
Anonima Io sto usando l’olio di cocco e sembra che funzioni
Elisa Collaretta Acqua di Guna 2 è un olio spray adatto anche ai neonati

Leggi anche

Come riutilizzare i fondi di caffè 

Consigli e rimedi per difenderci dagli insetti

Precedente Immagine frase La gente comune... Successivo Immagine frase Economia politica

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.