Olio di Argan per la bellezza di pelle e capelli

Olio di Argan per la bellezza di pelle e capelli. L’olio di argan è un prodotto utilizzato molto in cosmesi, per la bellezza di pelle e capelli, è estratto dai frutti dell’Argania spinosa, una pianta originaria del sud-est del Marocco, e a seconda di come viene ottenuto, per tostatura o spremitura a freddo, viene utilizzato, il primo in cucina, ottimo condimento e alleato della salute grazie ai tanti principi nutritivi che contiene,  il secondo in cosmesi, conosciamolo meglio!

Olio di Argan per la bellezza di pelle e capelli

Olio di Argan per la bellezza di pelle e capelli

Dai rimedi della nonna: Olio di Argan per la bellezza di pelle e capelli

L’olio di argan viene estratto dai frutti  dall’argania spinosa, una pianta della famiglia delle Sapotaceae che cresce esclusivamente nella zona sud del Marocco, chiamata dalle popolazioni locali anche Albero della Vita. L’Argania spinosa, è un albero sempre verde, che può vivere fino a 400 anni, è alto 10 metri, con fiori piccoli a 5 petali e frutti simili alle olive di colore verde “drupa”

La drupa, è un frutto carnoso, di forma ovale e a fuso, ha una lunghezza pari a circa 30 mm. Il suo colore quando è matura è arancione, con qualche sfumatura di bruno; all’interno del nocciolo, il cui guscio duro, viene schiacciato a mano con un abile lavoro lungo e paziente delle donne berbere, si trova una noce simile alla mandorla, da cui l’olio di Argan viene preso. Dentro questa noce, vi sono inoltre tre semi, che spesso si trovano indicate sul mercato col nome di “mandorle di Argan”.

L’olio di Argan, è conosciuto anche come “l’oro del deserto”, è utilizzato fin dall’antichità dalle donne della zona per i suoi effetti cosmetici,   e grazie alla vasta gamma di proprietà di cui dispone, principi nutritivi con proprietà antiossidanti, fondamentali nella lotta ai radicali liberi, come gli omega-3 e la vitamina E o tocoferolo, può essere utilizzato anche come integratore e alimento, ed è indicato, in caso di ridotto apporto con la dieta o di aumentato fabbisogno di tali nutrienti.

L‘olio d’argan destinato all’alimentazione è diverso da quello utilizzato in cosmesi, viene ottenuto infatti, dopo la tostatura dei noccioli, è un ottimo condimento, è odoroso, di colore scuro, ed ha il sapore delle nocciole. Nei paesi d’origine (Marocco) viene utilizzato in maniera simile all’olio di extravergine di oliva,  come condimento per pane,  per piatti come verdure e insalate, cous cous, taijine, e in alcuni dolci. L’olio di argan è consigliato nelle diete contro l’ipertensione, la sindrome metabolica e per tutte le complicazioni causate dal diabete mellito e dalle malattie cardiovascolari, ovviamente deve essere assunto in quantità modiche perché è ipercalorico, indicativamente la porzione adatta ad un soggetto adulto è di 30/40 gr al giorno.  Per ottenere i massimi benefici, l’olio di Argan andrebbe consumato a crudo, con la cottura infatti, si perdono molti dei nutrienti.

L’olio d’argan utilizzato in cosmesi  invece, è spremuto dai noccioli a freddo e non tostati, risulta quindi più chiaro e limpido.  Può essere utilizzato puro, applicato direttamente sulla pelle del viso o del corpo oppure, per arricchire una crema. Nonostante sia molto idratante, non è grasso e non unge, si assorbe velocemente lasciando come unica traccia una pelle liscia come seta. L’olio di argan è ricco di vitamina E, di flavonoidi e carotenoidi che combattono i radicali liberi; di vitamina A che stimola la produzione di collagene e acido linoleico e oleico, due importanti ingredienti anti-age; di polifenoli, antiossidanti naturali che rendono la cute più elastica e morbida; di acidi grassi insaturi, come quello linoleico, e saturi, come quello palmitico e stearico, dalle virtù protettive e riepitelizzanti.

Utilizzato quotidianamente riattiva le funzioni vitali delle cellule, migliora il tono muscolare del viso, attenua la comparsa delle rughe, liscia la pelle, mimetizza le occhiaie e riduce l’irritabilità cutanea. Versatile e generoso l’olio di argan può essere utilizzato anche sui capelli ne stimola la ricrescita e ridona la lucentezza a quelli secchi, sulle unghia agisce rafforzandole, attenuando problemi di stratificazione e donando loro lucentezza, sulla pelle del corpo ha proprietà antimicrobiche; viene quindi applicato per le sue proprietà anche su ferite di lieve entità, è utilizzato spesso per prevenire la formazione di smagliature grazie alla sua azione benefica sui tessuti connettivi, l’utilizzo quotidiano aiuta l’epidermide a mantenersi elastica e idratata

Vediamo ora  nello specifico, qualche rimedio:

Unghie fragili: applicare l’olio direttamente sulle unghie, una o due volte alla settimana

Viso: applicare qualche goccia di olio con i polpastrelli sulla zona da trattare. Iniziare dal contorno occhi e labbra, procedere poi su tutto il viso

Corpo: distribuire una decina di gocce sulla pelle umida dopo la doccia e massaggiare fino a completo assorbimento

Per capelli morbidi e setosi: distribuire l’olio con un pettine su tutto il cuoio capelluto almeno 30 minuti prima dello shampoo per poi procedere con lavaggio e risciacquo.

Rasature, depilazioni o cerette: lavate con cura la pelle per rimuovere le cellule e i peli presenti, asciugate e applicate qualche goccia di olio puro massaggiando delicatamente

Talloni screpolati Lavare i piedi e procedere con l’esfoliazione della pelle. Rimuovere i residui di pelle ed applicare l’olio puro di argan massaggiando con cura. Quindi indossare un paio di calze pulite e andare a  letto in modo che l’olio possa penetrare nella pelle.

Leggi anche

Scrub viso e corpo

Gli oli essenziali più comuni e utilizzata dalla A alla N

Gli oli essenziali più comuni dalla N alla Z

Dosaggio e utilizzo degli oli essenziali

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

*