Olio di mandorle dolci alleato della bellezza e della salute

Olio di mandorle dolci alleato della bellezza e della salute. Oggi vorrei parlarvi dell’olio di mandorle dolci, un olio prezioso, da tenere sempre in casa, perchè è un vero toccasana non solo per  la pelle, ma anche per i capelli, per le unghie e per la salute. Scopriamo come utilizzarlo…

Olio di mandorle dolci alleato della bellezza e della salute

Olio di mandorle dolci alleato della bellezza e della salute

Dai rimedi della nonna: Olio di mandorle dolci alleato della bellezza e della salute

L’olio di mandorle dolci conosciuto e utilizzato da sempre in cosmesi per le sue proprietà emollienti, nutrienti, antinfiammatorie ed elasticizzanti, è un olio che può essere utilizzato anche in ambito alimentare, come Integratore. L’olio di mandorle dolci infatti, è ricco di molte vitamina (in particolari quelle del gruppo b), di potassio, di grassi saturi e di proteine, sostanze nutrienti e benefiche, che garantiscono  il benessere e le funzionalità gastrointestinali.

Quando si parla di olio di mandorle però, occorre fare una grande distinzione tra olio di mandorle dolci e olio di mandorle amare. L’olio di mandorle dolci viene ricavato dalla spremitura dei semi oleosi del mandorlo, contenuti nel frutto carnoso (drupa) del (Prunus dulcis, anche Prunus amygdalus o Amygdalus communis), un albero appartenente alla famiglia delle Rosacee, dai fiori color bianco-rosato. E’ un olio  commestibile, che può essere utilizzato sia per uso interno che per uso esterno, dato che contiene sostanze nutritive utili in entrambe i casi.

L’olio di mandorle amare invece è ottenuto dal Prunus amygdalus,  ed è un olio vegetale che risulta tossico, addirittura letale, perchè contiene una sostanza l’amigdalina, che trasformandosi in acido cianidrico diventa velenosa. L’olio di questa mandorla è anch’esso utilizzato come cosmetico da uso esterno ma, in misura molto più limitata e solo dopo essere stato privato dell’acido cianidrico, principalmente, è usato per fare i saponi e non ha un uso interno.

L’olio di mandorle dolci, è un vero toccasana non solo per  tutti i tipi di pelle, in particolare per la pelle secca, matura o irritata, ma è ottimo anche per proteggere e ammorbidire i capelli, per rinforzare le unghie fragili, nella prevenzione delle smagliature (anche durante la gravidanza), per l’igiene del neonato, per idratare le labbra, per lenire il rossore della pelle dopo l’esposizione al sole, in caso di irritazioni cutanee provocate da morbillo, varicella o eczemi, per massaggi e dopo la depilazione. Per uso interno è indicato contro la stitichezza, per attenuare il mal di stomaco e irritazioni della mucosa gastrica e grazie alla presenza di acidi grassi “buoni” che eliminano il colesterolo “cattivo” presente nel sangue, è utile anche a prevenire l’ipertensione,  viene utilizzato anche come rimedio contro tosse, bronchiti e irritazioni delle vie aeree. Nella tradizione dello Yoga Kudalini, il maestro Yogi Bhajan, l’assunzione quotidiana di due cucchiai di olio di mandorle dolci, è consigliato alle donne oltre i 28 anni, per purificare il corpo dalle tossine e rendere la pelle liscia e morbida.

L’olio di mandorle dolci si presenta sotto forma di un liquido trasparente dal colore giallo tenue, dalla consistenza mediamente viscosa, pressoché inodore e con sapore dolciastro..Puro al 100%, non raffinato e soprattutto senza conservanti è ricco di Vitamina B ed E, di proteine, di sali minerali e di acidi grassi. L’olio di mandorle dolci si trova facilmente in erboristeria, in farmacia, al supermercato, ma si può acquistare anche online

Attenzione

Durante la stagione più calda è bene conservare la vostra boccetta in frigorifero, per evitare che irrancidisca. L’olio di mandorle dolci si può utilizzare anche come condimento, è un olio in grado di fornire una buona dose di proteine anche a chi segue una dieta vegetariana, ma attenzione a non superare i due cucchiai al giorno, perchè è un olio molto calorico, 570 kcalorie ogni 100 grammi.

Rimedi

Cellulite; se ne consiglia un uso giornaliero prima della doccia

Capelli spenti e sfibrati. Applicare l’olio di mandorle sui capelli 30 minuti prima dell’abituale lavaggio;

Proteggere i capelli dal sole: distribuire sulle lunghezze dei capelli l’olio di mandorle dolci puro;

Pelle secca e screpolata o che presenta rughe massaggiare sul viso qualche goccia di olio di mandorle dolci;

Scrub per il viso; Aggiungere del sale o dello zucchero all’olio di mandorle;

Unghie fragili; utilizzare l’olio di mandorle dolci sulle unghie puro o miscelato all’ olio di ricino;

Struccante; versare poche gocce di olio sul dischetto struccante e utilizzarlo come un normale prodotto detergente (in caso di pelle grassa o
con problemi di acne, utilizzarlo ponderatamente in quanto potrebbe causare la chiusura dei pori e peggiorare lo stato della pelle);

Scottature, eritemi, eczemi, orticaria e altre irritazioni e infiammazioni della pelle: Massaggiare qualche goccia di olio di mandorle dolci sulle zone del corpo interessate per calmare rossore e prurito.

Per uso interno: si può consumare per condire insalate e verdure, nel latte ecc

Leggi anche 

Gli oli essenziali più comuni e utilizzata dalla A alla N

Gli oli essenziali più comuni dalla N alla Z

Dosaggio e utilizzo degli oli essenziali

Aromaterapia e oli essenziali

Cosa sono gli oli essenziali, proprietà e rimedi

Olio di Argan per la bellezza di pelle e capelli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

*