Zenzero per dimagrire e curare il raffreddore

Zenzero per dimagrire e curare il raffreddore. Lo zenzero o Ginger, è una pianta erbacea originaria dell’Asia orientale, appartenente alla famiglia delle Zinziberacee.  Da millenni viene utilizzata in Oriente per aromatizzare e insaporire i cibi e, grazie alle sue proprietà anche come rimedio medicamentoso per curare molti disturbi: digestivi, per prevenire e ridurre le infiammazioni, per favorire la circolazione, per stimolare il metabolismo, ecc. Oggi sfrutteremo alcune di queste sue proprietà per preparare in casa una tisana, non solo utile per dimagrire ma anche per curare il raffreddore, ecco la ricetta…

Zenzero per dimagrire e curare il raffreddore
Zenzero per dimagrire e curare il raffreddore

Dai rimedi della nonna: Zenzero per dimagrire e curare il raffreddore

Lo zenzero conosciuto anche con il nome inglese di Ginger, è una pianta erbacea originaria dell’Asia orientale, ricca di tante proprietà benefiche, utilizzata da millenni per curare il corpo in modo naturale. Oggi impareremo a preparare la tisana alla zenzero, utilizzata soprattutto per prevenire o curare gli stati influenzali e come  importante aiuto nella dieta per  dimagrire, ma prima di passare alla ricetta, ecco alcune informazioni sulla pianta

Descrizione 

La piante dello zenzero ha foglie lunghe e fiori gialli o color porpora ed è alta circa un metro, non produce frutto, in cucina o in erboristeria, si utilizza il rizoma o radice a forma di tubero. Nella radice, infatti, si concentra l’olio essenziale di zenzero che risulta molto ricco di gingerolo, zingiberene e shogaolo, tutte sostanze medicinali le cui proprietà benefiche sono conosciute fin dall’antichità,

Proprietà

Lo zenzero è: aromatizzante, aperitivo, digestivo (favorisce la digestione di carboidrati e proteine), è stimolante, è antireumatico; elimina i gas intestinali; migliora la circolazione sanguigna, allevia i sintomi delle malattie da raffreddamento, i crampi provocati da dolori di stomaco o da dolori muscolari, il mal di denti, il mal di testa, colite, stitichezza e diarrea, contrasta la nausea, in particolare quella dovuta a viaggi (mal d’auto, mal di mare ecc.) i dolori mestruali, riduce il livello di zuccheri nel sangue, contribuisce a ridurre il mal di gola e la sinusite, ecc.

Utilizzo

In cucina viene usata la radice di zenzero essiccata e ridotta in polvere oppure fresca e tagliata a fettine o candita, ma sempre su piatti già cotti. Viene impiegata nelle zuppe, nelle insalate di riso, nelle salamoie, sulle carni, sulla selvaggina, nelle verdure, sulla frutta cotta, nelle torte, può essere anche masticata fresca o assunta come tisana. In commercio si trova anche in tintura madre e lo si utilizza in gocce, in Olio essenziale e in Capsule

Tisana allo zenzero per dimagrire e per curare il raffreddore ricetta

Ingredienti:

Acqua q.b., 3 fettine di zenzero fresco oppure un cucchiaino di zenzero per una tazza di acqua, un piccolo peperoncino, succo e buccia di mezzo limone, miele

Preparazione

Portate a ebollizione l’acqua necessaria per la vostra tisana e immergeteci tre fettine di zenzero fresco o in polvere, un piccolo peperoncino, il succo e la buccia di mezzo limone.

Lasciate in infusione per almeno 10 minuti: se utilizzate la polvere filtrate con un colino a trama sottile per evitare la presenza di residui solidi; poi versate la tisana nella tazza e addolcitela con due cucchiaini di miele, quindi bevetela calda

Ed ecco invece i consigli delle nostre amiche del gruppo Dai rimedi della nonna per il mal di gola

Chiara Dorigatti 5 o 6 pezzettini di zenzero pelato X2 persone far bollire x 4 minuti ca. Lasciare raffreddare un po, poi aggiungere un cucchiaino di miele e succo di limone. ..bere

Stefania Case Io non faccio bollire lo zenzero lo metto in acqua bollente due fettine di limone al naturale e miele, farlo bollire risulta decotto.

Patrizia Lorenzetti Io metto anche un pezzetto di cannella…..ottima ricetta x il raffreddore.

Attenzione

Prima di utilizzare un qualsiasi medicinale o prodotto naturale, è necessario consultare sempre il proprio medico;

Non esiste ancora un consenso sul dosaggio, ma la maggior parte dei medici prescrive da 500 mg a 1000 mg di zenzero al giorno;

Evitare l’uso dello zenzero in contemporanea a farmaci antinfiammatori.

Leggi anche 

Gli alimenti ricchi di antiossidanti che rallentano l’invecchiamento

Sinusite accorgimenti e rimedi per curarla

Calmare la tosse con i rimedi naturali

Bronchite i rimedi naturali per curarla

La borsite rimedi e consigli

I rimedi della nonna per la sciatica

La diarrea consigli e rimedi

Consigli e trucchetti per aumentare il metabolismo

Precedente I rimedi naturali per le smagliature Successivo Cannella proprietà benefiche e utilizzo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.