Crea sito

Valle d’Aosta sagre e feste

Valle d’Aosta sagre e feste. Per chi desidera fare un viaggio o una vacanza in questa bella regione e soggiornare in qualche struttura turistica albergo, hotel,  residence, ecc il periodo delle sagre e feste paesane è il momento migliore…

Valle d’Aosta sagre e feste
Valle d’Aosta sagre e feste

Dai rimedi della nonna; Valle d’Aosta sagre e

feste

Tra le feste e le sagre più popolari in Valle d’Aosta ricordiamo:

Il 30 e 31 Gennaio, ad Aosta, si festeggia la Fiera di Sant’Orso, due giornate in cui si celebra il genio e la creatività della gente di montagna;

A Febbraio, a Verrès (Aosta), Carnevale storico, (sabato e martedi grasso) rievocazione di un episodio accaduto nel 1449 con costumi d’epoca;

23 giugno, a Gressoney-Saint-Jean ( Aosta), festa patronale in cui al suono delle campane si accendono i fuochi ( Falò di San Giovanni);

1 domenica di luglio, Etroubles (Aosta), La Veillà, sfilata proposta con i costumi di un tempo;

Metà luglio e metà agosto, a Cogne (Aosta), rievocazione dei mestieri artigianali di un tempo (La Veillà);

Ultima domenica di luglio, a Valpelline (Aosta), Sagra della seupa à la vapelenentse, festa che accomuna gusto e tradizione con un prodotto tipico contadino, la seupa;

1 e 2 domenica di agosto, a Bionaz (Aosta), Corsa dei carretti, collegata alla festa degli alpini e si svolge in due tornate su una pista di un chilometro;

9 e 10 agosto, a Cogne (Aosta), un rito di origine molto antica il Pellegrinaggio a San Besso, un appuntamento sacro presso Campiglia Soana;

11 agosto, a Chambave (Aosta), Festa Patronale di San Lorenzo, in cui si svolge la tradizionale gara di bocce, La roulette, per le vie del Borgo;

Il sabato che precede il 15 agosto, a Valtournenche (Aosta), Festa delle stelle, con falò, musica e degustazione di prodotti tipici valdostani;

15 agosto, ad Aosta, Batailles des reines, una grande festa che si tramanda da generazioni, una sfida nell’arena tra esemplari di mucche valdostane come la valdostana pezzata nera e castana e la Hérens del Vallese;

La domenica dopo il 15 agosto, a La Thuile (Aosta), Fête des Bergers, sul colle del Piccolo San Bernardo, dove s’incontravano i pastori per il mercato del bestiame, sfilate ed esibizioni di gruppi folkloristici e piatti tipici valdostani,

Penultima domenica di agosto, a Gignod (Aosta), Festa del Teteun, la festa della mammella di mucca conservata sotto sale e spezie unisce esibizioni folkloristiche e banchetti ricchi di piatti con teteun;.

Ultima domenica di agosto, ad Arnad (Aosta), Sagra tradizionale del lardo alpino, con mostre e dimostrazione pratica di vecchi mestieri, esposizioni, gare sportive, teatro e tanta buona musica;

Ultima domenica di settembre, a Chambave (Aosta), Festa dell’uva, è caratterizzato soprattutto dalla ‘Coursa di Bosse’, spettacolare gara delle botti tra le “Città del Vino valdostane”.;

1 novembre, a Cogne (Aosta), Cantes, festa in cui i giovani celibi del paese entrano nella società e vengono riuniti sul campanile della chiesa. La tradizione vuole che gli uomini celibi offrono agli altri uomini non sposati vino e cibo;

Novembre, Perloz (Aosta), Bataille des chèvres, è la battaglia delle capre, che qui hanno un ruolo rilevante nella pastorizia, e si ispira alla più famosa battaglia delle mucche. La battaglia delle capre, fu organizzata per la prima volta nel 1981.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.