Crea sito

Trucchetti in dispensa per conservare gli alimenti

Trucchetti in dispensa per conservare gli alimenti. In questo post troverete suggerimenti e piccole astuzie, utilizzati anche dalle nostre nonne, per conservare un po’ più a lungo alcuni alimenti… leggete un po’!

Trucchetti in dispensa per conservare gli alimenti
Trucchetti in dispensa per conservare gli alimenti-Dai rimedi della nonna

Dai rimedi della nonna:  Trucchetti in dispensa per conservare gli alimenti

Dai rimedi della nonna vi propone dei piccoli trucchetti da utilizzare  in dispensa per non  trovare sorprese sgradite come umidità o animaletti negli alimenti. Sarà certamente capitato anche a voi di acquistare prodotti o di fare scorta, in dispensa, di alimenti in quantità superiore al reale fabbisogno della famiglia, un po’ per per risparmiare e un po’ per approfittare delle tante offerte dei supermercati, soprattutto di prodotti a lunga conservazione.

Ma anche questi prodotti, che siano in pacchetti di carta, tetrapak, lattine, buste di plastica ecc., necessitano di alcuni accorgimenti, prima di riporli in dispensa per conservarli, ricordate che gli alimenti conservati male possono arrecare gravi danni alla nostra salute. Ci sono piccoli accorgimenti che possono aiutarci ad evitare di ammalarci o di contrarre infezioni provocate da cibo contaminato, ecco qualche trucchetto e  consiglio.

Prima di conservare gli alimenti, ricordate di controllare:

1) che siano custoditi  a temperatura ambiente e privi di umidità

2) di verificare:

a) la data di scadenza: avendo cura di tenere a portata di mano i prodotti che stanno per scadere, spostando indietro il consumo di quelli con il limite più lontano nel tempo.

b) l’integrità delle confezioni;

a) di riporre accuratamente le confezioni degli alimenti aperte con clips o mollette.

c) che la confezione non sia manomessa e di buttare via senza esitazioni una conserva se la confezione è gonfia o manomessa, se all’apertura produce gas o bollicine, o se presenta muffe o cattivi odori.

E per avere una dispensa, che sia frigo, cantina o mobile, ben fornita e curata, ma soprattutto  per evitare  che alcuni alimenti come: formaggi, pane, dolci, legumi, verdure, aceto, uova ecc, perdano la loro freschezza, ecco i consigli che ci avrebbero regalato le nostre nonne, soluzioni da mettere subito in pratica, perchè i consigli in cucina non sono mai troppi e ricordate il famoso proverbio: nella vita non si finisce mai di imparare!

Formaggio

1) Per evitare che il pezzo di grana in frigorifero si secchi, avvolgetelo in un telo intinto in una soluzione di acqua e vino ben strizzato, ripetere l’operazione spesso.

2) Per evitare che i formaggi non diventano secchi, non dovete far altro che avvolgerli in un strofinaccio imbevuto di aceto.

Pane e torte

a) Se mettete una mezza mela insieme a  torte e pane si manterrano più freschi.

b) Mettete all’interno dei barattoli in cui conservate il pane grattugiato un paio di foglie di alloro essiccato, terrà lontano gli animaletti

Legumi:

Immergete i legumi (fagioli, lenticchie ecc) in una tazza d’acqua, quelli che vengono a galla vanno eliminati.

Zucchero

a) Se i blocchi di zucchero sono induriti, basta mettere nel suo contenitore un pezzo di pane fresco e chiudere il barattolo.

b) I pacchetti di zucchero possono essere conservati dentro i sacchetti per congelare, tenendoli ben chiusi.

Funghi secchi

Per conservare i funghi secchi metteteli in un vaso con sopra uno strato di sale grosso.

Salame

Il salame affettato si conserva avvolto nella carta argentata, nell’apposito cassetto per 4-5 giorni

Riso

a) Il riso teme l’umidità non conservatelo mai nell’armadietto sopra ai fornelli, i luoghi umidi ne causano il  deterioramento.

b) Mettete all’interno dei barattoli di riso un paio di foglie di alloro essiccato, terrà lontano gli animaletti

Farina

a) Le farine temono l’umidità; ricordate perciò di tenerle lontane dal vapore dei fornelli.

b) I pacchetti di carta di di farina  possono essere conservati dentro i sacchetti per congelare, tenendoli ben chiusi.

Patate

Per  evitare che diventano verdi, conservate le patate, togliendole dai sacchetti di plastica, e mettetele in un luogo aerato, buio e fresco.

Olive

Per far durare a lungo le olive in salamoia nel vasetto gia’ aperto, aggiungetevi una fettina di limone e richiudete bene.

Aceto

Se l’aceto è forte, basta immergere nella bottiglia due fettine di mela, e lasciarlo macerare per tre giorni.

Barattolo:

a) Se il coperchio di un barattolo non si apre, mettetelo sotto un getto di acqua calda, con il calore il metallo si dilaterà e il coperchio si sviterà senza opporre resistenza.

b) Oppure capovolgete il barattolo e battete con forza il fondo, spingendo verso l’alto l’aria al suo interno.

Pellicola

Per evitare che la pellicola rischi di appiccicarsi su se stessa, provate a tenerla in frigorifero

E per finire i consigli delle amiche del gruppo  Dai rimedi della nonna... su

Congelare formaggio stracchino

Barbara Ba Io congelo tutto, formaggi, prosciutti, qualsiasi cosa. Al momento di scongelare non cambia niente, né sapore né sostanza.
Anonima metterlo sottovuoto
Rita Mirarchi Si – si può porzionate e congelare, rispettando poi la catena del freddo

Foglie allora in credenza per allontanare farfalline dalla farina

Anonima Metti la foglia di alloro dentro il barattolo della farina
Raffaela Scarpino Io lo metto direttamente all interno del barattolo.

Leggi anche

Come conservare succo e scorze di limoni e arance

Come conservare la frutta in estate

Conservare gli aromi in cucina con i consigli della nonna

Pulire il frigo e il freezer