Crea sito

Toscana sagre e feste popolari

Toscana sagre e feste popolari. La Toscana è una regione situata nell’Italia centrale, ricca di paesaggi inconfondibili: dal mare, ai monti, alle colline alle sue città d’arte e di cultura, centri storici, musei, basiliche e cattedrali. E’ anche, una terra ricca di tradizioni, sagre e feste popolari, legate agli apprezzati prodotti tipici dell’enogastronomia locale e non solo. Ecco quelli da non perdere!

Toscana sagre e feste popolari
Toscana sagre e feste popolari

Dai rimedi della nonna: Toscana sagre e feste popolari

Per chi desidera fare un viaggio o una vacanza in questa bella terra e soggiornare in qualche struttura turistica albergo, hotel, residence, ecc il periodo delle sagre è il momento migliore, tra le feste e le sagre più popolari in Toscana ricordiamo:

Il 6 gennaio a Castelnuovo di Garfagnana (Lucca), le Befanate, manifestazione che si svolge la sera dell’Epifania, con gruppi di giovani che intonano davanti alle case del paese le “befanate”, antichi canti popolari.

Martedì grasso a Bibbiena (Arezzo), si festeggia il Carnevale della Mea, durante la manifestazione il paese si anima di personaggi in costume che ballano e cantano su musiche del Trecento e alla fine viene bruciato il simbolico “pomo della pace”.

Martedì grasso a Viareggio (Lucca), il Carnevale, con sfilata di carri allegorici e festa per le vie della città

La domenica di Pasqua a Firenze, si festeggie lo Scoppio del carro e il volo della colombina per tradizione, la manifestazione si svolge davanti al Duomo di Firenze

La penultima domenica di maggio Santo Stefano a Macerata Cascina (Pisa), il Palio di Santo Stefano

Nella domenica della Pentecoste a Cortona (Arezzo), si celebra la Giostra dell’archidado, manifestazione che rievoca le nozze tra Francesco Casali Signore di Cortona e la nobile senese Antonia Salimbeni avvenute nel 1397, nella quale tutti i Quintieri della città si sfidano in una gara al tiro con la balestra.

Quaranta giorni dopo la Pasqua a Firenze, la manifestazione “Festa del grillo”, che celebra l’arrivo della primavera. Si svolge nel parco a ovest della citta la prima domenica dopo l’Ascensione, durante la manifestazione i bambini liberano i grilli acquistati la vigilia e considerati dei portafortuna.

La Penultima e l’ultima domenica di maggio a Lucignano (Arezzo), Maggiolata, oltre alle sfilate dei carri nelle due domeniche e nell’edizione in notturna, la manifestazione continua con esibizioni di bande musicali, di gruppi folcloristici e con il corteo storico

A Fine maggio a Massa Marittima (Grosseto), la Balestra del Girifalco, una delle cinque maggiori rievocazioni storiche di tiro con la balestra all’italiana che si svolgono sul territorio italiano, durante la manifestazione corteo strorico ed esibizione degli sbandieratori

Penultima domenica di giugno e poi a settembre ad Arezzo la Giostra del Saracino con cortei, prove dei giostratori ed altri eventi.

Nel giorno del Corpus Domini a Cetona (Siena), Festa del Corpus Domini, le vie della città si riempiono di variopinti fiori, disegnati in magnifiche composizioni, che fanno da soffice e sontuoso tappeto alla Processione.

Il 24 giugno a Firenze, Calcio in costume, partita di calcio storico, il campo da gioco è come sempre Piazza Santa Croce in Firenze, trasformata per l’occasione in un’arena dal lastricato coperto di semplice sabbia.

L’ultima domenica di giugno a Pisa, il Gioco del Ponte, rappresentazione della battaglia che viene disputato sul Ponte di Mezzo al termine del corteo in costume, le due “Parti” di Tramontana e Mezzogiorno si contendono la vittoria, spingendo nel campo avverso un pesante carrello posto su binari.

Il 16 e il 17 giugno a Pisa, Luminara e Regata storica per San Ranieri, i lungarni si accendono con oltre 70.000 lumini; il pomeriggio del 17 giugno regata storica sulle acque dell’Arno durante la quale le quattro imbarcazioni che rappresentano i quartieri storici della città si sfidano sulle acque del fiume.

La prima domenica del mese di luglio a Livorno, il Palio marinaro, gara remiera che si svolge in mare aperto di origine seicentesca e su imbarcazioni con un solo vogatore, chiamate Scie
La 2° domenica di luglio a Fivizzano (Massa Carrara), Disfida tra gli arcieri di Terra e di Corte, con corteo storico

Il 25 luglio a Pistoia, la Giostra dell’Orso, competizione che si tiene in onore del santo patrono san Jacopo, dopo la corsa, processione e corteo storico
Ultimo mercoledì di luglio a Vinci (Firenze), Il volo di Cecco Santi, manifestazione in costume con corteo storico, giostre, tornei e stand con artigianato locale e prodotti enogastronomici tipici.

Ad agosto a Colonnata, Carrara (Massa Carrara), Sagra del lardo di Colonnata, con degustazioni e piatti tipici di questo caratteristico prodotto locale

Il 15 e il 16 agosto, a Castiglione della Pescaia (Grosseto), il Palio marinaro.

Il 15 agosto a Porto Santo Stefano (Grosseto), Palio marinaro dell’Argentario.

Ultima domenica di agosto a Montepulciano (Siena), il Bravio delle botti, gara che consiste in una corsa di circa due chilometri lungo le ripide vie della città, spingendo una grossa botte.

Il 16 agosto a Siena, il Palio

Durante l’ultima settimana del mese di settembre, a Carmignano (Prato) si svolgono tre serate di festa, una delle quali è sempre il 29 settembre, giorno del patrono San Michele, in cui le quattro contrade storiche del paese gareggiano (Palio dei ciuchi) con gli asini cavalcati a pelo, cioè senza sella.

Leggi anche

 Sagre e feste popolari nelle Marche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.