Crea sito

Salerno Luci d’artista 2014/15

Salerno Luci d’artista 2014/15. Manca quasi un mese a Natale e in molte città si sente già l’aria della festa con le meravigliose luminarie. Nel mio blog di rimedi, per curiosità o semplice notizia non poteva mancare un post dedicato a Salerno, mia città di adozione, dove questa manifestazione culturale delle luminarie, è iniziata nel 2006. “Luci d’artista” una meravigliosa tradizione per tutti gli appassionati, grandi e piccini, che quest’anno saranno avvolti non solo dalla magia di luci e colori, ma da un mondo davvero incantevole, quello delle fiabe…

Salerno Luci d'artista 2014/15

Dai rimedi della nonna: Salerno Luci d’artista 2014/15

In occasione delle festività natalizie, Salerno (splendida cittadina posta tra la costiera Amalfitana (a ovest) e la piana del Sele ed il Cilento (a sud), si veste di magia, diventando ancora più affascinante ed accogliente per i cittadini e i turisti con Le Luci d’Artista 2014/15 vere e proprie opere d’arte, esposte nelle strade e nelle piazze di tutto il capoluogo dal 7 Novembre fino a fine gennaio 2015 e con i mercatini di Natale (sul lungomare e nelle piazze, ricchi di numerosi stand natalizi (le tradizionali casette in legno) a cura dell’associazione Buongiorno Italia) a partire dal 27 novembre 2014.

Le luci d’artista, sono delle vere e proprie opere d’arte luminose, collocate in diverse strade cittadine, piazze anche non centrali, sul lungomare, in villa comunale e che danno vita ad uno spettacolare paesaggio unico, suggestivo e incantato, che inizia al calare del buio, dopo il tramonto, quando le luci si accendono, lasciando i visitatori a bocca aperta…

Il tema di  “ Luci d’ artista 2014-2015” è  l’aurora boreale e le fiabe, circa 1.750.000 luci per 30 km di strada, un viaggio attraverso opere straordinarie, come:

L’Aurora Boreale in corso Vittorio Emanuele II,  il famoso fenomeno visibile nell’inverno del nord, è stato ricreato attraverso l’installazione di pannelli speciali e bande di colore con le diverse tonalità di rosso, verde e azzurro;

La regata in via Porto e via Ligea.

Il giardino incantato nel centro storico arricchito con tappeti volanti sospesi tra i vicoli del cuore antico della città; e in Villa comunale con fiori, luci ma soprattutto con due nuove fiabe luminose: Peter Pan con il vascello e Capitan Uncino e poi Cenerentola con la carrozza e i topini

Il giardino d’inverno In Largo Campo fatto di neve, ghiaccio e stalattiti.

Astri, comete e fiocchi di neve in via Carmine e via dei Principati

La slitta di Babbo Natale in piazza Gian Camillo Gloriosi a Torrione

Il Sistema solare in piazza Flavio Gioia

e tante altre opere ancora….

Tentare di descrivere, con le parole e le foto, il paesaggio creato dalle luminarie, anche solo minimamente, non rende l’idea, solo visitando la città e passeggiando sotto le luci, si è avvolti dal fascino di un’atmosfera magica e di una cornice suggestiva capace di riportarci un po’ tutti all’infanzia, di emozionare i cuori e di riscaldare l’anima.

Ma, la magia più grande, quella che renderà lo spirito del Natale ancora più vivo e che ci porterà a credere che Babbo natale e i doni davvero esistono ci sarà con l’accensione del maestoso Albero di Natale in Piazza Portanova, nel cuore del centro storico della città, l’appuntamento è per  l’8 di dicembre.

Prima di chiudere il post,  vorrei svelarvi una piccola chicca,  durante il periodo delle luminarie,  novembre e gennaio, sarà girato a Salerno il  film “Babbo Natale viene dal Nord” che uscirà nelle sale cinematografiche a dicembre 2015, nel cast, l’attore Casagrande che ha partecipato anche all’inaugurazione delle Luci d’artista e Maria Grazia Cucinotta, che altro dire, Luci d’artista un evento nell’ evento da non perdere!

Leggi anche

Feste: Regali, idee nuove e sorprendenti

Idee regalo per Natale

Idee candele e sacchetti profumati fai da te

I simboli del Natale tra curiosità e leggende

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.