Crea sito

Pulire i metalli in casa con prodotti e rimedi naturali

Pulire i metalli in casa con prodotti e rimedi naturali. Oggi utilizzeremo prodotti naturali come alcol, ammoniaca, bicarbonato, giornali, aceto, ecc., i classici rimedi della nonna per pulire e lucidare alcuni metalli che si trovano in casa come: acciaio, alluminio, argento, bronzo, rame, ottone,  ferro, ghisa, oro, platino e peltro. Ecco i rimedi più efficaci

Pulire i metalli in casa con prodotti e rimedi naturali
Pulire i metalli in casa con prodotti e rimedi naturali-Dai rimedi della nonna

Dai rimedi della nonna: Pulire i metalli in casa con prodotti e rimedi naturali

In ogni casa, troviamo metalli come acciaio, alluminio, argento, bronzo, rame, ed altro sotto varie forme: ceneriere, cornici, pentole, portagioie, bomboniere ed altro, oggetti bellissimi solo se, risultano lucidi e non opachi o anneriti o ossidati. In questo post scoprirete che, è davvero facile tenere lucidi e brillanti questi oggetti di uso comune, utilizzando le tecniche che usavano proprio le nostre nonne.

Con il trascorrere del tempo i metalli che abbiamo in casa tendono a perdere la loro naturale lucentezza, riportarli al loro antico splendore non è difficile, con tutti i prodotti che vi sono in commercio,  ma quanti danni alla salute? Per molte persone infatti, il contatto con questi prodotti senza l’utilizzo di guanti o mascherine, può causare dermatiti allergiche, disturbi respiratori, ipersensibilità, ed altri disturbi, e non dimentichiamo  i danni biologici causati all’ambiente dai tanti detergenti che finiscono nei fiumi e nei mare. In questo post, vi spiegherò, in modo semplice, come utilizzare prodotti naturali, economici, che troviamo in ogni casa, facili ed efficaci da utilizzare, per pulire e lucidare qualunque tipo di metallo, come alcol, ammoniaca, bicarbonato, giornali, aceto ecc.,. Vediamo come.

Rimedi Acciaio

1) Gli oggetti in acciaio lavarli con acqua e sapone e poi lucidarli con carta di giornale

2) Le stoviglie lavarle con un panno imbevuto di ammoniaca

3) Gli aloni e striature dal lavello in acciaio si eliminano con un panno imbevuto di olio.

4) Incrostazioni:

a) passare sulla superficie da pulire una spugnetta intrisa con il succo di limone diluito con acqua, o puro in caso di calcare particolarmente abbondante e resistente;
b) oppure preparateuna crema con del bicarbonato miscelato a del detersivo per i piatti e dell’acqua tiepida

5) Lucidare con l’aceto l’acciaio: Inumidire di aceto una spugnetta e passarla su tutta la superficie, quindi risciacquare con acqua tiepida ed asciugare bene, per evitare la formazione di nuove macchie.

Rimedi Alluminio

1) Gli oggetti in alluminio, lavateli con acqua e detersivo liquido risciacquate e asciugate subito.

2) Le tortiere annerite si puliscono con una paglietta imbevuta nel latte

3) L’anodizzato si lava con acqua e sapone neutro oppure con una soluzione di acqua e alcol

4) I profili in alluminio di porte e finestre torneranno lucidi e brillanti se li passerete con una miscela di olio e alcool denaturato, in parti uguali.

Rimedi Argento

1) Per togliere l’ossido sulle forchette, usate uno scovolino da pipa imbevuto nel lucido per argenteria

2) Gli oggetti potete lasciarli  a bagno per una notte in acqua e bicarbonato

3) L’argenteria si può strofinare a secco con il bicarbonato oppure con la cenere

4) Per pulire rapidamente l’argenteria, preparate una soluzione di bicarbonato (1 cucchiaino pieno in 1 decilitro d’acqua) e usatela con uno spazzolino morbido.

5) Aceto:
-Versare due cucchiaini di aceto in un contenitore con acqua calda, immergervi gli oggetti per almeno mezz’ora e poi con un panno morbido lucidarlo;
– se vi sono pietre oppure interstizi o angoli: versare l’aceto direttamente sull’oggetto da pulire e con uno spazzolino da denti strofinarlo e poi con un panno morbido lucidarlo;
– oppure versare l’aceto su di un panno e utilizzarlo per lucidare l’argento

6) Limone: versate del succo di limone direttamente sugli oggetti da pulire e poi strofinate con un panno di cotone;
-Per gli interstizi e angoli: versate del succo di limone direttamente sugli oggetti da pulire, poi con uno spazzolino da denti strofinate delicatamente negli angoli difficili da raggiungere, infine sciacquate sotto acqua corrente ed asciugate con un panno asciutto e pulito.

Rimedi Bronzo

1) Il bronzo lucido si passa con olio di oliva, poi con uno straccio imbevuto di acqua e ammoniaca

2) Il bronzo dorato si pulisce con acqua e sapone

3) Il bronzo cesellato si spazzola con acqua e qualche goccia di limone

Rimedi Ferro

1) Per evitare la ruggine, spolverate, quindi ripassare con un pennello unto di olio di oliva

2) La ruggine al primo apparire si elimina con una paglietta di ferro o con una spazzola di metallo

3) Il ferro battuto (ad esempio la struttura del letto, ecc) si spolvera, quindi si passa con un panno imbevuto nel petrolio, mentre il ferro verniciato e dorato si lava con acqua e sapone

Rimedi Ghisa

1) I prodotti con questo materiale si puliscono con acqua e sapone

2) Se anneriti si passano con polvere di pomice sottilissima

Rimedi Oro

Tutti i gioielli d’oro si puliscono in fretta:

a) immergendoli nel succo e nei semini del melone e dopo circa  un’ora vanno lavati e asciugati con un panno pulito.

b) Oppure vanno lasciati per una notte a bagno nell’alcol

c) o strofinati con un composto preparato con 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia liquido e 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio, poi risciacquati e asciugati con cura con un panno morbido

Rimedi Ottone

1) Immergere l’oggetto in acqua e sapone e lucidate:

a) con un panno morbido.

b) con carta di giornale

3) oppure con Il sale impastato con l’aceto e l’aiuto di un panno

4) La targhetta d’ottone sulla porta d’ingresso va pulita con uno straccetto imbevuto di succo di limone e poi protetta con un velo di cera per mobili.

5) Per pulire le maniglie d’ottone di porte e finestre senza sporcare gli infissi, servitevi di un pezzo di cartone forato al centro, dove introdurrete la maniglia.

Rimedi Peltro

Dopo averlo spolverato si lava:

a) con acqua e sapone

b) oppure con un impasto omogeneo di bicarbonato, sale e limone. Quindi sciacquare e lucidare con un panno morbido

Rimedi Platino

Si pulisce con una soluzione di acqua e ammoniaca

Rimedi Rame

1) Solitamente si lava con detersivo liquido e acqua

2) Il rame antico si strofina con foglie di carciofo imbevute nell’aceto;

3) Il sale  impastato con l’aceto è ottimo per lucidare  il  rame: se è annerito si sfrega con sale e aceto poi si risciacqua

4) Se è macchiato di verderame si pulisce con un panno imbevuto di alcol

E ancora

1)  Il sale  impastato con il limone è utile per pulire non solo  l’ottone ma anche altri metalli

2) Il sale  impastato con l’olio di trementina è utile per sbiancare la vasca da bagno o i lavandini ingialliti.

E per finire i suggerimenti delle amiche del gruppo Dai  rimedi della nonna…

Rame

Gisella De Nardin Sidol

Ilaria Gasparotto : rimedio di Nonna Bianca: sale, aceto e olio di gomito con una paglietta e guardate che meraviglia! Giuro, prima era nero!

Pulire i metalli in casa con prodotti e rimedi naturali
Pulire i metalli in casa con prodotti e rimedi naturali-Dai rimedi della nonna

Pulire un braccialetto d’argento con zirconi incastonati:

Dorix Maia Bicarbonato e sale, lasciare un po in ammollo poi pulire con stoffa di cotone

Rao Rossella Mettere del dentifricio e passarlo con uno spazzolino…risciacquare con acqua calda

Orecchini argento anneriti.

Fina Bruno Dentifricio! Passare con una pezzuola asciutta e poi ripassare sempre con pezzuola asciutta!

Togliere residui di etichette da scatolette

Luisa Spagnolli Sono una maniaca delle scatolette….dei contenitori in generale e per togliere eventuali residui di etichette mi aiuto con l’olio di oliva. Impregno del cotone o della garza con l’olio e piano piano vien via tutto…senza l’aiuto di sgrassatori, alcool. trielina e tossicità varie!!

Lucidare con rimedi naturali l’acciaio:

Fina Bruno Anche con sapone Marsiglia !
Renata Pegoraro dentifricio
Roberta Dal Maso Aceto
Cristina Marrucci Bicarbonato

Pulire un anello d’argento
Martina Segato L’argento viene bello lucido con il dentifricio!
Marina Di Matteo Bicarbonato asciutto, strofini con uno spazzolino e poi lo lucidi con un panno morbido e asciutto
Muratori Angela Scalda un po’ di acqua ci metti un po’ di bicarbonato e aceto, ce lo immergi e lo fai stare un po’… Poi lo asciughi e torna nuovo!
Muratori Angela Dimenticavo rivestì il contenitore con carta stagnola!! 😁
Elisabetta Valenti dentifricio o yogurt

Come Pulire le persiane in alluminio

Monica Ferraroni Hai provato acqua ammoniaca e aceto …Oppure acqua ammoniaca e svelto. Secondo me l aceto lucida oppure il limone prova internamente….ma esternamente il sole le fa risultare opache ….La percentuale di prodotti deve essere bassa sempre più acqua
Elisa Risso Le ho sempre lavate solo con acqua !! Mi hanno sconsigliato di.mettere dei prodotti!! Ma x farle venire lucide !! C’è chi mette la Vaselina!!
Anonima Quelle colorate va sempre bene anche uno sgrassatore non usare cose abrasive e una Spugna liscia
Anonima Faccio questo mestiere pulisco la case degli altri x cui cerco di trovare sempre soluzioni ottimali al problema…dopo aver levato il più grosso…polvere..ragnatele…residui di uccelli o quant’altro…passare uno straccio imbevuto di olio paglierino…le persiane tornano nuove brillanti provare per credere

Leggi anche

Come pulire oggetti in pietre dure e preziose con i consigli della nonna