Oil pulling per purificare il cavo orale e disintossicarsi

Oil pulling per purificare il cavo orale e disintossicarsi. L’oil pulling è un trattamento che ci consente di mantenere sana e in salute la cavità orale, eliminando tutti i batteri che tendono a diffondersi nella nostra bocca e che di solito si depositano sia sulla lingua che sui denti. E’ un antico rimedio ayurvedico, è di facile esecuzione, ed è praticamente privo di effetti collaterali, ecco tutto quello che c’è da sapere…

Oil pulling per purificare il cavo orale e disintossicarsi
Oil pulling per purificare il cavo orale e disintossicarsi

Dai rimedi della nonna: Oil pulling per purificare il cavo orale e disintossicarsi

L’oil pulling è un antico rimedio ayurvedico naturale, di facile esecuzione, praticamente privo di effetti collaterali,  in grado di ripristinare e di mantenere la salute in generale di tutto l’organismo, partendo dalla bocca.   E’ una pratica che, consiste,  in un risciacquo fatto con un olio,  da tenere in bocca per venti minuti che poi va sputato, perchè pieno di batteri, molti dei quali nocivi per il cavo orale.

L’oil pulling è una tecnica menzionata nel testo ayurvedico Charaka Samhita, un antico testo medico dove è chiamata Kavala Gandusha o Kavala Graha: in questi testi si afferma che questa procedura è in grado di curare circa 30 malattie sistemiche che vanno dal mal di testa all’emicrania, al diabete e all’asma (il termine Ayurveda in sanscrito significa “Scienza/Conoscenza della Vita”).  L’Oil pulling, letteralmente significa “tirare l’olio”, va praticato rigorosamente con oli biologici puri al 100% come olio di sesamo o olio di cocco, ottenuti dalla spremitura a freddo che, una volta aperti, vanno conservati in frigo, per preservare al meglio le loro proprietà benefiche, usare oli scadenti potrebbe significare non vedere la maggior parte dei vantaggi che l’oil pulling. offre.

Perchè disintossicarsi partendo dalla bocca?

Durante il sonno, il nostro organismo attua tutti i suoi meccanismi di disintossicazione cercando di eliminare sostanze di scarto del metabolismo e batteri respingendoli in zone esterne del corpo, appunto la bocca, dove si depositano sulla lingua e si legano alla placca dei denti, in modo tale da poter essere più facilmente espulsi al risveglio. Risciacquare a lungo la cavità orale con questi oli vegetali,  prima di sputarli, aiuta non solo a ripulire la cavità orale da tutti i batteri, ma anche a rimuovere batteri e tossine da denti, bocca e gengive, e a favorire la disintossicazione dell’organismo. Partendo dalla bocca, l’oil pulling procura  molti benefici a tutto l’organismo, tra questi: combatte l’alitosi, disinfiamma le gengiviti, previene la carie e il mal di denti, previene la secchezza di labbra, bocca e gola, allevia il mal di testa se causato da accumuli di tossine, cura la sinusite, riduce gli attacchi di asma,  disintossica dai metalli pesanti che si depositano di notte nella bocca, ecc.

Come praticare l’oil pulling?

L’oil pulling consiste nel versare in bocca 2 cucchiaini da thé di olio vegetale facendolo passare accuratamente tra i denti, sulle gengive, sulla lingua e in generale in tutte le zone della cavità orale per alcuni minuti (15 min – max e non oltre 20 min) prima di sputarlo. Questo metodo fa si che tutte le tossine e i batteri accumulati durante la notte possano essere raccolti dall’olio e quindi espulsi definitivamente dal corpo. E’ una pratica che, dovrebbe essere effettuata la mattina appena svegli, dopo aver accuratamente pulito la lingua con un nettalingua. Una volta sputato l’olio, si può fare, un veloce massaggio alle gengive con il dito indice e quindi risciacquare la bocca con un bicchiere d’acqua in cui abbiamo precedentemente sciolto un cucchiaino di bicarbonato.

Attenzione

Riguardo questa pratica non vi sono controindicazioni al riguardo, se stiamo seguendo terapie farmacologiche importanti rivolgersi sempre al proprio medico prima di intraprenderla;

vi ricordo che, il momento migliore per praticare l’oil pulling è al mattino a digiuno, appena svegli, il tempo occorrente è circa 20 minuti, da praticare a stomaco vuoto e digestione precedente completata.

E per finire i consigli delle amiche del gruppo  Dai rimedi della nonna... su Mal di denti:

Rosalia Germati  oil pouling…sistema che trovo eccezionale…..

 Leggi anche

Convalescenza e influenza  consigli e rimedi

Sale rosa dell’Himalaya

Le piante utili per curare l’apparato respiratorio

Aromaterapia e oli essenziali

Ricetta per clistere casalingo

Eczema i rimedi naturali

Precedente Immagine frase Ci sono donne che... Successivo Nasello in bianco

Un commento su “Oil pulling per purificare il cavo orale e disintossicarsi

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.