Maschere all’argilla per la pelle del viso e del corpo

Maschere all’argilla per la pelle. La pelle del viso ha bisogno di una pulizia profonda, non basta pulirla solo con latte detergente e tonico, perchè ogni giorno è esposta ad ogni genere di impurità. Per ottenere risultati positivi, occorrerebbe un trattamento cosmetico più profondo, come le maschere…

Maschere all’argilla il rimedio naturale per la pelle e la bellezza del viso e del corpo
Maschere all’argilla-Dai rimedi della nonna

Dai rimedi della nonna: Maschere all’argilla

Le maschere sono dei veri trattamenti cosmetici di bellezza per la pelle e tra gli ingredienti più utilizzati per realizzare una maschera  troviamo l’argilla. Le proprietà energizzanti, cicatrizzanti, assorbenti, antitossiche, antisettiche e battericida dell’argilla, sono note fin dall’antichità, per questo motivo l’argilla veniva utilizzata come rimedio naturale per la bellezza  e per la salute. I primi furono gli egiziani che la utilizzarono per la salute e il benessere, per curare ogni tipo di malattia e disturbo e, in campo estetico per fare bagni di fango, maschere e impacchi viso e corpo

Per pulire la pelle in profondità e farla apparire pulita, fresca e rilassata almeno ogni 15 giorni bisognerebbe fare una maschera di bellezza, innumerevoli sono gli ingredienti con cui si può realizzare una maschera, uno di questi è l’argilla, l’ideale per depurare pelli miste, grasse e con acne, a questa base è possibile aggiungere sostanze nutrienti, emollienti e nutritive, ingredienti naturali come zucchero, miele, limone, sale, caffè, olio, farine.

Le maschere all’argilla per il viso sono diverse a seconda delle esigenze di pelle, possono essere ad azione purificante e detossinante contro acne, punti neri e foruncoli, ma possono avere anche effetto rigenerante, decongestionante, tonificante e antinfiammatorio.

Prima di andare alle ricette delle maschere bisogna ricordare che:

-non esiste un solo tipo di argilla, tra le più famose troviamo: la bianca per la pelle secca, la verde per la pelle mista/grassa, la rossa o la gialla che è ricca di ferro e rame.

-se non avete tempo o voglia di prepararvi la vostra maschera fai da te in casa, o avete paura di combinare un casino, o non avete tempo potete utilizzare delle maschere già pronte all’uso, le trovate in erboristeria o in farmacia.

Ricette

– Maschera all’argilla astringente e disinfettante

Argilla verde ventilata due cucchiai, un cucchiaio e mezzo di acqua minerale tiepida e qualche goccia di succo di limone. In una ciotola mescolare tutti gli ingredienti finchè il composto non diventi cremoso. Spalmare la maschera sul viso in modo omogeneo, lasciando libera la zona intorno agli occhi e sopra le labbra. In posa per circa dieci minuti, non occorre che la maschera debba seccare sul viso, deve rimanere leggermente umida, , se dovesse “tirare” la pelle, applicare sopra il viso una pezzuola umida. Eliminare quindi la maschera dal viso con acqua e spugnetta, o sciacquare con abbondante acqua infine applicare una crema idratante.

– Maschera per pelli miste e sensibili

1 cucchiaio di argilla verde ventilata, mezzo cucchiaio di amido di riso, 1 cucchiaino di gel di aloe, 1 cucchiaino di miele millefiori, 5 gocce di succo di limone, acqua distillata q.b. Mescolare tutti gli ingredienti in una ciotola fino a quando non avrai ottenuto una maschera cremosa e densa, perfetta da applicare sul viso. Applicare sul viso la maschera, evitando la zona contorno occhi. Lascia agire per 10 minuti se dovesse “tirare” la pelle, applicare sopra il viso una pezzuola umida, togliere la maschera con una spugnetta e acqua tiepida o sciacquare abbondantemente con acqua.

Maschera per pelli secche

Mescolate in una ciotola un cucchiaio abbondante di argilla verde e un po di acqua fino a creare un composto omogeneo. Aggiungete un cucchiaino della vostra crema idratante abituale, un cucchiaino di zucchero, 1 goccia di olio essenziale di lavanda e 2 gocce di olio essenziale di rosa mosquetta mischiate il tutto e mettete in frigo per 10 min. Applicare sul viso e lasciate in posa 10/15 min, sciacquare con abbondante acqua tiepida e applicare una crema idratante.

Maschere all’argilla

1) Argilla bianca 2 cucchiai mescolare con un po di miele e limone (si può aggiungere qualche goccia d’olio per non seccare troppo la pelle ma evitare se si soffre di acne)

2) Oppure miscelare nel contenitore 3 cucchiai di argilla con 2-3 cucchiai di acqua, per un minuto fino ad ottenere una pappetta densa. Quindi stendere il composto uniformemente sul viso lasciando libera la zona occhi e angoli della bocca. Lasciare agire il composto per una decina di minuti, se dovesse “tirare” la pelle, applicare sopra il viso una pezzuola umida. Risciacquare abbondantemente con acqua tiepida e applicare una crema idratante.

Maschera corpo

Per una maschera corpo serve ½ chilo, di argilla da stemperare con dell’acqua e oli essenziali o sostanze nutrienti;

eventualmente un pennello per applicarla velocemente e con precisione o guanti monouso;

pellicola trasparente per coprire le zone del corpo coperte da maschera.

E per finire ecco i suggerimenti delle nostre amiche del gruppo Dai  rimedi della nonna:

Cinzia Dal Mas Maschera all’argilla per Acne giovanile, la polvere la si acquista sia in erboristeria che farmacia, per il viso e collo, due cucchiai e un po’ d’acqua che si formi una pappetta, stendere sul viso, non il contorno occhi, 10/15 min. di posa, poi sciacquare con acqua tiepida, tamponare infine con cotone intriso di acqua di rose, la marca che già utilizzate. La maschera si puo’ fare 2/3 volte la settimana a seconda di quanto sebo produce la pelle, da associare una crema alla bardana, sempre presa in erboristeria o farmacia.

Attenzione:

Spalmare in faccia una piccola unità di argilla evitando il contorno occhi e bocca e poi anche sotto il mento fino all’attaccatura con il collo, senza fare troppi movimenti

Tenere la maschera per il tempo indicato, non di più, rimanere coricati e immobili.

Dopo qualche minuto dall’applicazione si comincerà a sentire tirare la pelle è una reazione normale.

Trascorsi il tempo di posa sciacquiamo la faccia con acqua tiepida.

Per prima cosa tamponiamo la maschera secca con una spugnetta imbevuta d’acqua così l’ammorbidiamo, poi laviamo via l’argilla con abbondante acqua, aiutandoci sempre con la spugnetta per rimuovere i residui più ostinati.

Finito il risciacquo, tamponiamo con l’asciugamano e mettiamo un velo di crema idratante per prevenire arrossamenti.

Mai mescolare l’argilla con cucchiai o altro materiale in metallo

Non esagerate con le maschere, è consigliabile 1 volta al massimo 2 a settimana.

Leggi anche 

Maschera di bellezza viso le ricette fai da te

Consigli e rimedi per la pulizia del viso

Scrub viso e corpo

Le proprietà curative della bardana

Consigli e rimedi per la pulizia del viso

Precedente Convalescenza e Influenza consigli e rimedi Successivo Scrub viso e corpo consigli e ricette