La lavatrice mi sporca la biancheria

La lavatrice sporca la biancheria e i panni puzzano! Ultimamente, sento spesso questa frase da amiche e conoscenti, ma come pulire la lavatrice per avere panni profumati e camicie bianchissime? Ecco alcune regole e dei semplici rimedi casalinghi per pulirla e igienizzarla…

La lavatrice mi sporca la biancheria
La lavatrice mi sporca la biancheria-Dai rimedi della nonna

Dai rimedi della nonna: La lavatrice mi sporca la biancheria

La lavatrice lo sappiamo tutti, è un elettrodomestico utilissimo, perchè lava i panni, li smacchia, li igienizza, senza farci utilizzare le mani, ma può capitare a volte che, dopo qualche anno dall’utilizzo, inizi ad emettere cattivo odore di muffa, ad avere la guarnizione sporca e a sporcare i nostri vestiti. Niente paura, come tutti gli elettrodomestici di casa anche la lavatrice ha bisogno di una piccola manutenzione.

Quando  accade che la lavatrice sporca la biancheria o che i panni puzzano,  la prima cosa che ci viene in mente è, che la lavatrice è rotta e non funzioni bene, ma come tutti gli elettrodomestici in casa, anche la lavatrice ha bisogno di cure e attenzioni dopo il lavaggio. Se è capitato anche a Voi, che la lavatrice fa puzza di muffa, ed è sporca guardando tra la guarnizione e il cestello, significa che all’interno della lavatrice si sono formate delle colonie di batteri che rilasciano cattivo odore, ecco come possiamo risolvere il problema:

a vuoto, fare un primo lavaggio con 200 g di Acido citrico (anidro o monoidrato, si trova in farmacia) versato in una pallina dosatrice a 90°C , questa prima operazione toglierà la maggior parte dello sporco muffa, basta poi fare subito dopo un secondo lavaggio sempre a 90°C con 200 ml di candeggina da utilizzare sempre con una pallina dosatrice per igienizzarla  e pulirla del tutto.

Una volta risolto il problema e la nostra lavatrice è ritornata pulita, per prevenire il problema degli odori, di sporco (melma) e mantenere in contemporanea il nostro elettrodomestico pulito e igienizzato, dovremmo prendere l’abitudine di utilizzare 2 accorgimenti/pulizie:

1) pulire la lavatrice almeno una volta al mese;

2) cercare di prevenire la formazione di questa melma.

Le lavatrici, di solito si rovinano a causa dei detersivi liquidi, degli ammorbidenti e dei lavaggi a basse temperature:

-alternare quindi, i detersivi liquidi, che andrebbero utilizzati sotto i 40 gradi perchè ad alte temperature perdono la loro efficacia, a detersivi in polvere che penetrano già a 50° nelle fibre dei tessuti, smacchiando;

-eliminare o diminuire la quantità di ammorbidente, (quest’ultimo ha una consistenza grassa che: impedisce all’umidità di evaporare velocemente, e potrebbe intaccare le varie parti della lavatrice, creando muffe e melma). Se, proprio non se ne può fare a meno, utilizzare dell’aceto di vino bianco o di mele, che è ideale per: igienizzare i nostri indumenti, per liberare le fibre dai minerali contenuti nell’acqua del lavaggio, per rimuovere completamente i residui di detersivo;

– fare un lavaggio, a vuoto, ad alte temperature almeno una volta al mese

a) programmare un lavaggio a vuoto a 90°C, della vostra lavatrice, una volta ogni tre settimane per eliminare eventuali tracce di sporco e igienizzare il cestello;

b) oppure ogni due o tre mesi fare un lavaggio ad alte temperature utilizzando dell’aceto di mele o di vino bianco, con aggiunta a piacere di alcune gocce dell’olio essenziale vostro preferito;

– Dopo i lavaggi, ricordate di:

a) passare un panno asciutto sulla guarnizione in gomma e dentro la lavatrice per asciugare, ogni piccolo residuo di acqua che, stagnando potrebbe causare cattivo odore;

b) lasciare sempre lo sportello della lavatrice aperto per permettere all’interno di asciugarsi.

– Infine pulire il cassetto dei detersivi e il filtro per bene sotto l’acqua corrente e, almeno due o tre volte l’anno utilizzare dei prodotti specifici per la loro pulizia

Leggi anche

Consigli per un bucato perfetto in lavatrice

Cucito, i trucchetti della nonna

Ammorbidente naturale fai da te

Togliere dai tessuti le macchie difficili, trucchetti e consigli

Come sfeltrire un maglione di Lana

Detersivi fatti in casa, naturali ed economici

Precedente Salerno Luci d'artista 2014/15 Successivo Gli alimenti ricchi di antiossidanti che rallentano l'invecchiamento

2 commenti su “La lavatrice mi sporca la biancheria

  1. carla il said:

    ho sostituito la lavatrice perché macchiava il bucato ,ma il problema non e’ stato risolto nemmeno con la lavatrice nuova ,qualcuno mi sa dare spiegazioni?

    • Diana Napoli il said:

      Le lavatrici si rovinano o meglio danno questo tipo di difetto con i detersivi liquidi, gli ammorbidenti, ed i lavaggi a basse temperature. Hai già utilizzato tutti gli accorgimenti per la piccola manutenzione? Allora prova a
      a)eliminare o diminuire la quantità di ammorbidente;
      b) se non dovesse funzionare prova ad utilizzare solo detersivi in polvere;
      infine se continua a darti problemi prova a chiamare il centro assistenza della tua lavatrice per chiedere spiegazioni, spero di esserti stata utile ciao

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.