La ricetta delle Castagnole

La ricetta delle Castagnole. Le Castagnole con le chiacchiere sono i dolci tipici del Carnevale, quelli che troviamo nelle vetrine delle pasticcerie e che stuzzicano la nostra golosità, in alcune regioni vengono chiamati anche Zeppole, Tortelli Milanesi o struffoli alla romana, ecc. Prepariamoli in casa,  ecco la ricetta…

La ricetta delle Castagnole
La ricetta delle Castagnole

Dai rimedi della nonna; La ricetta delle Castagnole

Le castagnole sono un dolce tipico dell’Emilia Romagna e del periodo di Carnevale, sono così chiamate per la loro forma che ricorda vagamente quella di una castagna. E’ un dolce i cui ingredienti farina, uova, burro, zucchero e lievito, vengono impastati insieme e dal composto ottenuto, vengono poi, ricavate tante palline di pasta che, vengono fritte come vuole la tradizione di carnevale e poi passate nello zucchero, ecco la ricetta

Ingredienti:

200 di farina; 40 gr di burro; 50 gr di zucchero; 2 uova; 1 cucchiaio di liquore all’ anice; mezza bustina di lievito in polvere per dolci: 1 pizzico di sale; mezza bustina di vanillina; la scorza di un limone; olio di semi per friggere; zucchero per guarnire

Preparazione:

Impastate su un piano di lavoro la farina le uova, lo zucchero, lo zucchero vanigliato, il lievito, un pizzico di sale e il burro ammorbidito, amalgamate bene il tutto aggiungete il liquore. Lavorate la pasta fino ad ottenerla morbida, ma non molle.

Fatela riposare per qualche minuto, quindi formate dei cordoncini di pasta dello spessore di un centimetro circa e tagliateli a pezzetti di 2 centimetri circa ( o formate delle palline grandi come castagne)

Friggete le castagnole in abbondante olio ben caldo rigirandole spesso, quando saranno ben gonfi e dorati scolatele ed asciugatele sulla carta assorbente poi spolverizzatele con lo zucchero e servitele calde.

Consigli:

1) Lo zucchero semolato utilizzato per la “copertura” delle castagnole, si può sostituire con dello zucchero al velo.
2) Le castagnole sono ottime da mangiare sia calde (accompagnate da un buona tazza di cioccolata calda fumante, o da panna montata) sia fredde.
3) La ricetta prevede l’uso del liquore all’anice per insaporire le castagnole ma, potete sostituirlo anche con dello Strega, o con del rum.

Curiosità:

1) Le castagnole vengono preparate in molte regioni d’Italia anche se prendono nomi differenti: zeppole a Napoli ed in Puglia, Tortelli a Milano ed ancora castagnole in Friuli Venezia Giulia.
2) In Campania vengono realizzate come delle piccole ciambelle che possono essere riempite di crema o panna.

Leggi anche

Le chiacchiere di Carnevale

Consigli sui dolci preparazione e conservazione

Precedente Immagine frase Le persone non ci deludono.... Successivo Poesie e citazioni sull'amore

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.