La camomilla per la bellezza e la salute

La camomilla per la bellezza e la salute. Fin dall’antichità l’uomo ha sempre utilizzato le erbe e le piante per la salute del corpo, dello spirito per la bellezza e anche per l’igiene personale.Tra le piante medicinali più diffuse e conosciute per le sue tante e variegate proprietà vi è la camomilla il rimedio naturale e popolare per eccellenza…

La camomilla per la bellezza e la salute
La camomilla per la bellezza e la salute-Dai rimedi della nonna

Dai rimedi della nonna: La camomilla per la bellezza e la salute

Una delle piante più utilizzate nella preparazione di unguenti, impacchi, maschere di bellezza e rimedi officinali per la salute, è la Camomilla, e in questo post approfondiremo la conoscenza di questa pianta dai fiori, delicati e profumati, e  di alcuni rimedi fai da te o  casalinghi per curare alcuni disturbi ma anche per essere più belle.

Proprietà e utilizzo

La camomilla, per le sue proprietà può essere utilizzata:

esternamente come antinevralgico, antireumatico, per le  scottature e per le irritazioni di pelle e occhi, come schiarente per capelli, ecc;

per uso interno come: digestivo, antispasmodico (calma spasmi gastrointestinali, respiratorie coliche epatiche), per dolori mestruali, irritabilità, depressione, ansia, sonno, ecc.

Di seguito troverete i disturbi e alcuni rimedi naturali preparati con la camomilla per curarli

Rimedi

Tensione nervosa, cattiva digestione e crampi:

Preparate un infuso con 1 cucchiaio raso fiori di camomilla e 1 tazza d’acqua. Versare la camomilla nell’acqua bollente e spegnere il fuoco, coprire e lasciare in infusione per 5 min. Filtrare e bere l’infuso.

Ascesso dentale: 

Applicare sull’ascesso un batuffolo di cotone su cui avrete versato 1 goccia di olio essenziale di camomilla

Bagno rilassante e calmante:

Aggiungete 10 gocce di oIio essenziale di Camomilla in una vasca di acqua calda e immergetevi per un quarto d’ora, inspirando il vapore.

Dolori mestruali:

Preparate un infuso con 3 g di fiori (capolini secchi) non bustine, in 500 g di acqua.Lasciate in infusione la camomilla per 10 minuti. Filtrare e bere

Scottature solari:

Versare 25g di fiori di camomilla in 250 gr di olio scaldato a fuoco lento e a bagnomaria. Spegnere il fuoco, filtrare con una garza, conservare il composto in flaconi ben chiusi. Questo composto è ottimo sulla parte colpita dalla scottatura da sole.

Infiammazione alla bocca:

Mettete un cucchiaino di camomilla secca in una tazza di acqua calda. Filtrate, lasciate intiepidire e usate l’infuso per fare dei gargarismi.

Occhi stanchi, rossi o in presenza di congiuntivite:

Aggiungere un cucchiaio di fiori di camomilla (o una bustina) in una tazza di acqua già bollita. Lasciare in infuso per circa 10 minuti quindi scolare (il primo) e togliere la bustina nel secondo caso. Far raffreddare bene e versare la camomilla in due tazzine ben pulite,  utilizzarne una per l’occhio destro e una per l’occhio sinistro. Lavare gli occhi utilizzando due batuffoli di cotone  dall’esterno all’interno dell’occhio per due tre giorni anche più volte al giorno.

Purificare la pelle e per cicatrizzare le ferite e congiuntivite:

Fate degli impacchi con compresse di garza sterile imbevute di infuso di camomilla

Schiarire i capelli 

Preparate un decotto facendo bollire 50 g di fiori di camomilla comune per 20 minuti in un litro d’acqua. Filtrate, fate intiepidare e utilizzatelo per l’ ultimo risciacquo dopo lo shampoo.

Attenzione

L’ abuso di questa pianta può avere effetti collaterali

E’ importante nell’utilizzarla come rimedio di fare attenzione sempre ai tempi di infusione

La camomilla è controindicata in gravidanza

Leggi anche

Aromaterapia e oli essenziali

Ansia nervosismo e panico i rimedi naturali

Precedente Le Proprietà della camomilla Successivo Le proprietà della Malva

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.