Crea sito

Come pulire oggetti in pietre dure e preziose con i consigli della nonna

Come pulire oggetti in pietre dure e preziose. Esistono diversi rimedi casalinghi o della nonna per la pulizia di alcuni oggetti particolari, prodotti con materiali preziosi, come l’alabastro, la porcellana, il corallo, il cristallo, ect. Nella guida che segue, vi fornirò dei consigli veloci per lucidare questi materiali, utilizzando solo prodotti naturali. Scopriamoli!

Come pulire oggetti in pietre dure e preziose con i consigli della nonna
Come pulire oggetti in pietre dure e preziose con i consigli della nonna-Dai rimedi della nonna

Dai rimedi della nonna: Come pulire oggetti in pietre dure e preziose con i consigli della nonna

Oggi ci occuperemo della pulizia di alcuni oggetti molto particolari, oggetti prodotti con materiali preziosi come l’alabastro, il cristallo, il corallo, i diamanti, il marmo, le perle e la porcellana. Pietre dure e preziose, non solo particolari, ma anche delicati che si trovano nelle nostre case sotto varie forme: bomboniere, collane, scacchiere, posacenere, ecc; e per farlo riscopriremo e utilizzeremo i vecchi rimedi o metodi della nonna.

Pulire materiali preziosi o oggetti con pietre dure e preziose, potrebbe sembrare difficile, invece non lo è affatto, seguendo i consigli della nonna e utilizzando prodotti naturali come: sale, alcol, aceto, sapone, limone ecc, puliremo  non solo oggetti, ma anche gioielli, senza creare danni, mantenendo il loro valore nel tempo. Vediamo subito in questa mini guida come mettere in pratica i rimedi che utilizzavano i nostri avi, per pulire e lucidare i nostri oggetti preziosi, senza utilizzare prodotti chimici che sono così dannosi per l’ambiente:

Alabastro

Si lava con acqua e sapone e le macchie di unto si eliminano con un impasto di talco e benzina.

Corallo

1) Si pulisce unendo a 3/4 di olio 1/4 di trementina,

2) Se volete fargli riacquistare vivacità di colore immergetelo in acqua tiepida e sale fino.

Cristallo

1) Si lava con uno straccio di tela imbevuto nell’alcol

2) Per renderlo brillante si sciacqua con acqua e aceto

3) I vasi a collo lungo si lavano lasciando nel fondo aceto e sale grosso e scuotendoli

4) Per pulire rapidamente la cristalleria preparate una soluzione di bicarbonato (1 cucchiaino pieno in 1 decilitro d’acqua) e usatela con uno spazzolino morbido.

Diamanti

Preparate una soluzione con  1 tazza d’acqua, 1/4 d’ammoniaca e 1 cucchiaio di detersivo per piatti. Immergetevi il gioiello e strofinatelo con uno spazzolino da denti morbido.

Marmo

1) Pulizia quotidiana:

a) Si strofina con acqua e sapone di marsiglia, poi si asciuga servendosi di un panno morbido;

b) oppure  con acqua e alcol, al termine, asciugare il marmo servendosi di un panno morbido;

2) Macchie:

a) le macchie di unto si tolgono con la trielina, poi si tamponano con saponarie e si spazzolano

b) le macchie di inchiostro si tolgono versando  sulla zona macchiata acqua ossigenata al 3%, si fa agire qualche ora, quindi si passa uno straccio umido

c) Le macchie di ruggine si passano con il limone

d) macchie difficili: utilizzare della pietra pomice o una miscela composta da polveri di pomice, soda e creta.

e) macchie di acqua, calcare: In una ciotola prepariamo una crema con due cucchiai di bicarbonato,  1 cucchiaio di detersivo liquido (non utilizzare quelli a base di aceto) oppure shampoo neutro, acqua q. b per rendere il composto una crema fluida. Versare sul piano pulito, dopo 30 minuti Risciacquare molto bene, prima con  un panno inumidito con alcol e poi con panno inumidito solo con acqua.

3) Lucidare

a) Per rendere lucente un pavimento in marmo versate due tappi di shampoo neutro in mezzo secchio d’acqua

b) cere naturali

c) marmi lisci, lucidare con olio di oliva: passare sul marmo, uno straccio su cui avrete versato un paio di cucchiai di olio, per asciugare utilizzare un panno, meglio se  di lino

Perle

1) Si lavano con acqua fredda e sapone e si asciugano con un panno morbido di flanella

2) Per mantenerle splendenti, strofinatele con delicatezza con olio di oliva e asciugatele con pelle di camoscio.

Porcellana

1) Si lava semplicemente con il detersivo

2) Per le macchie di nicotina nel posacenere strofinare con un tappo di sughero immerso nel sale

Leggi anche

Pulire i metalli in casa con prodotti e rimedi naturali