Bronchite i rimedi naturali per curarla

Bronchite i rimedi naturali per curarla. La bronchite è un’infiammazione delle principali vie aree dei polmoni, i bronchi, le strutture che permettono il passaggio del flusso d’aria da e verso i polmoni. Può essere causata da infezioni batteriche, virali o dall’esposizione ad agenti irritanti quali polveri, acari, muffe, sostanze chimiche, ecc. Un disturbo non grave che con qualche accorgimento ed insieme ad alcuni rimedi naturali possiamo risolvere senza complicazioni…

Bronchite i rimedi naturali per curarla
Bronchite i rimedi naturali per curarla

Dai rimedi della nonna: Bronchite i rimedi naturali per curarla

La bronchite è un’infiammazione delle principali vie aree dei polmoni, molto spesso è legata ad altre infiammazioni, come raffreddore, laringite o tracheite, nei bambini compare in concomitanza ad altre patologie passeggere come la pertosse, il morbillo o la varicella.

E’ un disturbo più frequente nei mesi invernali, quando il fisico è debilitato a causa di influenza, raffreddore e tosse (infezioni delle vie aeree), può essere di forma acuta e cronica.Tra i fattori predisponenti vi sono: il fumo o l’inalazione di sostanze irritanti, le difese immunitarie deboli, il reflusso gastroesofageo.

Bronchite acuta e cronica

La bronchite acuta è una patologia piuttosto comune, che di solito guarisce completamente nel giro di pochi giorni ed ha origine da un raffreddore o da un’altra infezione delle vie aeree; è caratterizzata da tosse secca e produzione di catarro giallo, bianco o verde, da febbre, brividi, indolenzimento e costrizione al petto, dolore anche sotto lo sterno durante la respirazione profonda.

La bronchite cronica invece è una patologia più grave che dura a lungo, dovuta ad un’infiammazione protratta dei bronchi, spesso imputabile al fumo, ma anche all’inquinamento dell’aria, alle polveri o ai gas tossici presenti nell’ambiente o sul luogo di lavoro. I sintomi sono: tosse persistente con produzione di catarro giallo, bianco o verde per almeno tre mesi consecutivi in un anno, affanno e fiato corto.

Prima di passare ai rimedi ed alcuni accorgimenti, che possono essere di grande aiuto e sostegno, Vi ricordo che, è sempre meglio rivolgersi al proprio medico, che vi aiuterà nella cura e a capire ogni piccolo mutamento del proprio stato di salute.

Consigli

Per prevenire le complicazioni della bronchite acuta e tenere sotto controllo i sintomi della bronchite cronica, insieme alle terapie mediche ma, mai per sostituire le cure di uno specialista, possiamo utilizzare dei validi alleati i “rimedi naturali” che insieme ad alcuni accorgimenti sullo stile di vita ci permetteranno di accelerare la guarigione:

Riposare in un luogo caldo; tenere in casa una temperatura abbastanza calda e un sufficiente tasso di umidità, utilizzando un vaporizzatore o umidificatore per l’aria; fuori casa indossare una mascherina; bere molto per reidratarsi in quanto la febbre fa perdere all’organismo i liquidi più velocemente del normale e perchè l’acqua favorisce la secrezione del muco e aiuta a tossire; evitare il fumo di sigaretta; seguire una dieta che si concentra sul potenziamento del sistema immunitario, alimenti cioè che contengono molta vitamina C (limoni, pompelmi, pomelo, fragole, lamponi, mirtilli, kiwi, arance, lime, ananas, cavolini di Bruxelles, spinaci, cipolle, aglio, ravanelli e, zinco: spinaci, funghi, manzo, agnello e maiale; evitare cibi grassi, fritti e zuccherati,  latticini e farinacei, perchè facilitano la formazione del muco, limitare anche il consumo di spezie, bevande fredde e caffè, che, irritando le vie aeree, possono favorire la tosse; assumere in inverno integratori multi-vitaminici che contengono vitamina A, B, C ed E; respirare vapore caldo per ridurre i sintomi, calmare la tosse.

Rimedi

Suffumigi agli oli essenziali a base di: eucalipto ad azione antisettica contro l’infezione e mucolitica per sciogliere il catarro ed espellerlo più facilmente, issopo ad azione decongestionante e di legno di sandalo ad azione rilassante; aggiungere 6 gocce di eucalipto, 2 di issopo e 2 di legno di sandalo in una bacinella di acqua calda oppure utilizzare le gocce su un fazzoletto

Tisana a base di zenzero, miele e limone: Versare mezzo cucchiaino di radice di zenzero (le sue mucillagini sono in grado di sciogliere il muco e liberare i bronchi) in un pentolino con acqua calda, aggiungere qualche goccia di limone e addolcire con un cucchiaio di miele (esercita un effetto lenitivo e sedativo sulla tosse, è in grado di fluidificare il catarro, di calmare il mal di gola, di migliorare il sistema immunitario). Prendere tre volte al giorno, lontano dai pasti principali.

Decotto bronchite con l’ althea officinalis: Far bollire in un litro di acqua e a fuoco lento con un pezzetto di radice  per 13 minuti. Filtrare e bere 2/3 tazze al giorno soprattutto prima di andare a dormire

Infuso all’aglio e limone,  in caso di tosse accompagnata da febbre: prepariamo un infuso con uno spicchio di aglio (stimola il sistema immunitario, aiuta la congestione, diminuisce la produzione di muco) e una buccia spessa di limone (aiuta a liberarsi dei batteri e del muco, oltre a contenere molta vitamina C.)

Curcuma: Mezzo cucchiaino di polvere di curcuma (ha proprietà anti-infiammatorie è ideale per il trattamento della tosse associata a bronchite), sciolta in mezzo bicchiere di latte per due o tre volte al giorno a stomaco vuoto.

Cipolla: assumere un cucchiaio di succo di cipolla ogni giorno a digiuno, sia in caso di malattia (aiuta a superare  la tosse grassa, scioglie muco e flegma), che come misura preventiva della bronchite nei mesi autunnali e invernali.

Gargarismi con acqua salata ideali per sciogliere il catarro e ridurre la costrizione che si può sentire nel petto.

Suffumigi alla Menta piperita ideali in caso di raffreddore e influenza, aiutano a respirare meglio in caso di asma, sinusite e bronchite: in una bacinella piena di acqua bollente aggiungete 10 gocce di olio essenziale di Menta. Copritevi il capo con un asciugamano e inspirate per tre minuti consecutivi, interrompete e continuate a inspirare finché l’acqua sprigionerà vapore.

Attenzione, soprattutto, quando i casi di raffreddamento

-riguardano bambini molto piccoli, anziani, persone che soffrono di altre malattie polmonari;

-nei casi in cui compare la dispnea o un dolore al petto durante la respirazione;

-nei casi in cui  la tosse e la febbre diventano importanti e durano a lungo;

-nei casi in cui nel muco si notano tracce di sangue

-se si ravvisano i sintomi della bronchite cronica

E per finire i consigli delle amiche del gruppo Dai rimedi della nonna...

Valeria Bosetti Miele con succo di limone

 Leggi anche 

Sinusite accorgimenti e rimedi per curarla

Le piante utili per curare l’apparato respiratorio

Le erbe e le preparazioni per curarsi in maniera naturale 

Menta proprietà e rimedi naturali

Calmare la tosse con i rimedi naturali

Aromaterapia e oli essenziali

Althea Officinalis rimedi

Suffumigi il rimedio naturale per il naso chiuso

Precedente Immagine frase Buon Anno Successivo Immagine frase Il destino

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.