Rimedi e consigli per difenderci da punture di insetti

Rimedi e consigli per difenderci da punture di insetti. Con  l’arrivo dell’estate e del caldo ecco le prime insidie in casa e fuori, gli insetti, come difenderci, quali le regole di abbigliamento e i rimedi naturali da adottare per evitare l’invasione di zanzare, mosche, tarme e formiche, in modo naturale e senza nuocere all’ambiente? 

Rimedi e consigli per difenderci da punture di insetti 2

Rimedi e consigli per difenderci da punture di insetti

Dai rimedi della nonna”: Rimedi e consigli per difenderci da punture di insetti 

Con l’arrivo della bella stagione e il caldo si ripresenta il problema degli insetti, ospiti indesiderati nelle nostre case e fuori durante le nostre passeggiate, al mare o in montagna ecc, un vero incubo per molte persone.

In questo post ho pensato di proporvi una piccola lista o una raccolta di idee, trucchi o rimedi, regole di abbigliamento, per difenderci dalle loro punture e invasioni, utilizzando quando è possibile prodotti naturali e non nocivi per l’ambiente, come, piante: gerani, citronella, lavanda o, addirittura ingredienti naturali come aceto e limone.

Sono semplici Rimedi naturali non tossici e semplici da realizzare che ci aiuteranno non solo a difenderci da punture di zanzare, mosche, tarme, formiche, api, vespe, calabroni ma rappresentano l’alternativa ai tradizionali insetticidi spray, di cui sono confermati la tossicità sia per la salute che per l’ambiente.

Consigli e Regole comportamentali e di abbigliamento:

1) attenti al vestiario: non dovrebbe essere troppo colorato, scegliere vestiti con maniche lunghe, pantaloni lunghi, calzini e scarpe chiuse;

2) attenzione anche ai profumi che attirano gli insetti in quanto ricordano loro l’odore dei fiori.

3) utilizzare lozioni a base di sostanze ad azione repellente per gli insetti; disporre di insetticidi di pronto e facile impiego;

4) non lasciare all’aperto cibi di scarto e non sostare in vicinanza di bevande o cibi molto dolci;

5) stare attenti quando si cucina o mangia all’aperto, specie nei mesi estivi ed in aperta campagna;

6) usare apparecchi elettrici che emettono ultrasuoni poichè possono essere lasciati accesi anche tutta la notte

7) all’aperto utilizzare i classici zampironi, citronella, essenze naturali e geranio.

8) Per dormire tranquilli mettete vicino al cuscino un sacchetto pieno di fiori secchi di lavanda.

9) Caffè: in un recipiente ignifugo mettere alcuni cucchiaini di caffè e poi dargli fuoco adoperando un accendino o un fiammifero, il caffè bruciando emanerà un’odore sgradevole per calabroni e vespe

10) Spargere per casa o vicino le finestre piccoli recipienti contenenti: Naftalina o pastiglie di canfora l’ odore terrà alla larga api e vespe, possiamo utilizzare anche l’ ammoniaca quest’ultima però ha un odore fastidioso anche per le persone.

11) rimuovere le piante che attirano gli insetti e le piante rampicanti che possono crescere dentro e intorno alla casa.

12) Attenzione ai nidi degli insetti: Il nido delle api è negli alveari; le vespe nei cespugli, negli alberi e sugli edifici; quello dei calabroni  nel terreno in tumuli di terra o in vecchi tronchi e muri.

Rimedi

In caso di punture, ecco dei rimedi veloci da utilizzare per alleviare prurito e gonfiore:
possiamo applicare del ghiaccio;
dell’ aceto di mele con un batuffolo di cotone o una pezza;
oppure il limone

Attenzione

Gli individui gravemente allergici dovrebbero sempre indossare un braccialetto di avviso allergia e tenere a portata di mano un kit di emergenza

Leggi anche

Consigli e rimedi per difenderci dagli insetti

Come riutilizzare i fondi di caffè 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Lascia un commento

*