Parmigiana di patate

Per la rubrica le vostre ricette, Fabiola ci propone un secondo piatto ricco e saporito, “la parmigiana di patate”, una preparazione che, grazie ai suoi ingredienti, si presta ad essere servita come contorno, come secondo piatto o piatto unico, da gustare sia caldo che freddo. La parmigiana di patata è un piatto che, sono sicura, soddisferò anche i palati più golosi o intransigenti, ecco la ricetta…

Parmigiana di patate
Parmigiana di patate

Dai rimedi della nonna: Parmigiana di patate

Oggi, vi propongo un secondo piatto sfizioso e goloso “una buonissima parmigiana”, preparata però con le patate, un ingrediente considerato povero dalla tradizione culinaria ma, molto apprezzato e diffuso in tutto il mondo. La patata infatti, è un tubero commestibile, che cresce sotto terra (derivato dalle piante della specie Solanum tuberosum),  molto utilizzata in cucina, intera o macinata, per preparare diverse ricette,  come la pasta e patate, gli gnocchi, il purè, il gateau, le crocchette, ecc.; o intera, bollita, arrostita o saltata come contorno a carni o pesce. Le patate hanno importanti caratteristiche nutrizionali, contengono infatti potassio, vitamina C e carboidrati complessi, che le rendono un alimento davvero importante per l’organismo umano. Fabiola ci propone questa invitante ricetta la parmigiana di patate, composta da vari strati di patate tagliate a fette, prosciutto cotto, provola filante e  besciamella, una ricetta che sono sicura farà felici gli amanti di questo tubero!

Ingredienti:

1 kg di patate, 200 g di provola tagliate a cubetti, 200 g di prosciutto cotto a fette, 30 g di parmigiano grattugiato, 400 ml di besciamella, sale e pepe

Preparazione

Lavare le patate e farle cuocere per una quindicina di minuti in una pentola capiente (le patate devono rimanere sode, in modo da non sfaldarsi) quindi scolarle, farle raffreddare, poi, sbucciarle e tagliarle a fette spesse di mezzo cm. circa

Spennellare una teglia con un po’ di besciamella e fare vari strati patate un po’ di sale, prosciutto, provola e besciamella, terminare l’ultimo strato con besciamella, provola, parmigiano e pepe

Mettere la teglia in forno preriscaldato ventilato a 200° per circa 25-30 minuti, la parmigiana è pronta quando la superficie è dorata, lasciate intiepidire e servite.

Veramente invitante questa ricetta di Fabiola, ideale in ogni stagione dell’anno, facile da realizzare, sfiziosa e di sicuro effetto sulla nostra tavola, non ci resta che ringraziare la nostra amica per il suo contributo e alla prossima ricetta!

Leggi anche 

Gnocchi o cavatelli al sugo di castrato

Gnocchi senza patate, gnocchi napoletani

Gnocchi di patate o cavatelli

Filetto di tilapia con patate e pomodori

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Risotto al tartufo Successivo Cannolicchi Gratinati al forno

Lascia un commento

*