Olio di semi di lino proprietà e utilizzo

Olio di semi di lino proprietà e utilizzo. L’olio di lino è un olio vegetale che viene ricavato dalla spremitura a freddo dei semi dell’omonima pianta. E’ un olio, utilizzato e conosciuto di solito ad uso cosmetico, viene utilizzato sui capelli, li rende più morbidi e lucidi e sulla pelle che rende bella e sana.  Grazie alle sue proprietà, però può essere utilizzato in tantissimi modi,  in cucina, in casa, in giardino, per la salute, conosciamolo meglio!

Olio di semi di lino proprietà e utilizzo
Olio di semi di lino proprietà e utilizzo

Dai rimedi della nonna: Olio di semi di lino proprietà e utilizzo

Nel precedente post abbiamo parlato delle proprietà benefiche dell’integrazione nella nostra dieta dei semi di lino, oggi invece parleremo dell’olio omonimo, delle sue proprietà e del suo utilizzo non solo in cosmetica, ma anche per la salute e la casa.

Proprietà 

L’olio di lino ha le stesse sostanze benefiche contenute all’interno dei semi, ovvero:

-minerali: calcio, sodio, magnesio, fosforo, zinco, ferro, potassio, manganese, selenio e rame;
-vitamina B1, B2, B3, B5, B6, vitamina C, vitamina E e K;
-zuccheri (glucosio e saccarosio);
-acidi grassi omega 3 e Omega 6 ;
.lignani potenti antiossidanti;
-aminoacidi: acido glutammico e acido aspartico, arginina, glicina, istidina, cistina, leucina, isoleucina, metionina, prolina, serina, treonina, triptofano, tirosina e valina. Sostanze, che gli conferiscono notevoli proprietà benefiche e salutari.

Benefici 

Una piccola dose quotidiana di olio di semi di lino apporta numerosi benefici a tutto l’organismo: favorisce la funzionalità intestinale;  allevia i dolori premestruali; è utile nel trattamento di patologie come l’ipertensione; migliora le capacità digestive; è indicato durante la menopausa per prevenire l’osteoporosi ed altre patologie alle ossa, al cuore e all’apparato digerente; ha proprietà stimolanti per il sistema immunitario; è utile per rigenerare le unghie e i capelli fragili; secondo i risultati di alcune ricerche scientifiche, aiuta nella prevenzione di tumori e malattie degenerative; contribuisce alla depurazione dell’organismo; è un ottimo integratore nelle diete vegetariane e vegane; è utile per lenire l’infiammazione e il dolore delle articolazioni; ecc.

Utilizzo

Grazie alle sue proprietà l’olio di semi di lino può essere utilizzato in molti modi, ecco qualche esempio:

Uso alimentare: una piccola dose quotidiana di olio di semi di lino apporta numerosi benefici a tutto l’organismo. Integrare l’olio di lino nella dieta è semplice, la soluzione migliore è quello di assumerne due cucchiai al giorno a digiuno, oppure di utilizzarlo come condimento sugli alimenti, ricordate solo che,  va utilizzato sempre a crudo, perche la cottura nè altera le proprietà;

Uso cosmetico per curare e nutrire la pelle è utile come:

1) Anti-age viso: applicare l’olio con un massaggio delicato, soprattutto nella zona del contorno occhi e del contorno labbra;
2) per la Dermatite seborroica: applicare quotidianamente sulla pelle infiammata e massaggiate con delicatezza;
3) per la Pelle screpolata: massaggiare l’olio sulla pelle del viso o sulle zone del corpo maggiormente soggette a secchezza (come gomiti e ginocchia), sino al suo completo assorbimento per avere una pelle liscia ed idratata
4) come Struccante: basta applicarne una piccola quantità direttamente sul viso, poi toglierlo con un panno in microfibra e risciacquare;

Sui capelli è utile per:

1) capelli secchi e sfibrati: applicare quotidianamente sulle punte asciutte;
2) come Ristrutturante: applicare uno o due cucchiai di olio di semi di lino sui capelli, mezz’ora prima di lavarli;
3) contro la forfora. massaggiare poche gocce di olio di semi di lino sul cuoio capelluto prima di fare lo shampoo.

L’olio di semi di lino è ideale anche come olio da massaggio in caso di: scottature, pelle secca, irritata e pruriginosa, come dopo depilazione, per le smagliature;

per un Massaggio antidolorifico: l’olio di semi di lino è un’ottima base per realizzare un unguento da massaggi con effetto antidolorifico, lenitivo e riscaldante, utile per alleviare anche i formicolii e la debolezza muscolare che spesso si accompagnano all’infiammazione del nervo sciatico.

Ma, non è finita, l’olio di semi di lino crudo (solitamente non quello per uso alimentare che è più costoso.) viene utilizzato per nutrire il legno e per trattarlo, mentre quello cotto viene usato per il restauro dei mobili; nel giardinaggio infine, viene utilizzato come base per preparare prodotti da spruzzare sulle piante in presenza di cocciniglie ed uova di insetti.

L’olio di lino per uso alimentare, è ottenuto per spremitura a freddo, preferibilmente da semi coltivati secondo i dettami dell’agricoltura biologica; è molto fragile, e a contatto con la luce e in ambienti caldi irrancidisce facilmente e perde le sue proprietà. Viene venduto in bottiglie di vetro scuro, va conservato correttamente in frigorifero e consumato il prima possibile. Data l’estrema delicatezza del prodotto, è preferibile acquistare confezioni piccole.

Attenzione:

Non superare le dosi consigliate, si può incorrere in episodi di nausea, diarrea, gas intestinali e mal di stomaco; consultare il medico prima dell’assunzione.

Leggi anche

Alga spirulina proprietà e rimedi

Le proprietà delle spezie per la salute

Stanchezza primaverile rimedi ed erbe

Semi di lino, proprietà, rimedi e controindicazioni

Semi di chia proprietà e rimedi 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Immagine frase La felicità umana... Successivo Immagine frase Il futuro non esiste...

Lascia un commento

*