Lo stretching cos’è e a cosa serve

Lo stretching cos’è e a cosa serve. Si sente spesso parlare di stretching, sia durante gli allenamenti che dopo la pratica di qualsiasi tipo di sport, che sia calcio, pallacanestro, corsa, atletica, ecc Lo stretching è una disciplina difficile, che comprende un particolare sistema d’allungamento che permette di riscaldare ed allungare i muscoli e le articolazioni, con benefici per i tendini e le cartilagini, di atleti ma anche di persone non allenate, l’importante è eseguire gli esercizi correttamente e dedicargli almeno 10/15 minuti…

stretching

Dai rimedi della nonna: Lo stretching cos’è e a cosa serve

La parola ‘stretching’ è un termine che proviene dall’inglese ‘to stretch’ che in italiano significa allungamento, è un metodo di allenamento che consiste in movimenti di allungamento muscolare e nella mobilizzazione delle articolazioni attraverso l’esecuzione di esercizi di stiramento, semplici o complessi, che interessano: muscoli, tendini, ossa e articolazioni.

Lo stretching è una tecnica che può essere praticata da chiunque, sedentari e sportivi, come complemento nello sport o come attività fisica libera, e permetterà di affrontare movimenti precedentemente difficoltosi o addirittura impossibili e di mantenere il corpo in un buono stato di forma, non richiede attrezzature particolari, non stanca, ma da’ una notevole energia oltre a portare notevoli benefici

Praticare lo stretching è una abitudine che porta a notevoli vantaggi tra questi:

-eviterà fastidiose contratture perchè prepara il sistema scheletrico/muscolare ad affrontare l’impegno dell’allenamento e/o della gara;

– inoltre, consente di avere dei muscoli sempre elastici, pronti ad eseguire gli esercizi con la massima escursione possibile

– favorisce il rilassamento riducendo lo stress fisico e aiuta a recuperare più velocemente;

– migliora la coordinazione dei movimenti e compensa situazioni posturali squilibrate per effetto dell’accorciamento muscolare;

– e per finire, gli esercizi di allungamento aiutano anche a diminuire la pressione arteriosa favorendo la circolazione.

Consigli:

Ricordiamo che, la posizione assunta nei vari esercizi di allungamento:

-deve far avvertire un senso di stiramento e mai di dolore;

– la posizione dev’essere tenuta, senza molleggiare ne forzare le articolazioni, per almeno 20-25 secondi, per poi tornare lentamente alla posizione di
partenza;

-cercate di rilassare il più possibile le zone interessate e che sentite in tensione;

-eseguire gli esercizi con calma e tranquillità

-respirate profondamente;

-infine non eseguite gli esercizi su muscoli, tendini, articolazioni infortunate o infiammate.

Rilassiamo la schiena

-Appoggiatevi ad una parete sedetevi sui talloni ad una distanza di circa un braccio.

-Appoggiate le mani il più in alto possibile e con le scapole spingete verso le natiche.

Rilassiamo le spalle:

-Mettete le mani sulle spalle e ruotate i gomiti prima in avanti e poi indietro

-Ora alzate le spalle contemporaneamente, tenendo la posizione qualche secondo prima di tornare alla posizione iniziale

Rilassiamo le gambe:

-Seduti sul pavimento, con le gambe allargate il più possibile e la schiena eretta, è possibile aiutarsi all’inizio con le mani.

-Tenere le ginocchia ben tese. Eventualmente massaggiare l’interno coscia con le mani

-Chiudere le gambe lentamente, quando si torna in posizione normale, per evitare strappi.
Tempo: da uno a tre minuti.

Rilassiamo capo e collo:

-Con la schiena dritta, ruotate il capo a destra e a sinistra.

-Cercate di sforzare più che potete ogni volta che ruotate il capo: girate la testa a destra e cercate di guardare il più possibile dietro di voi. Lo stesso a
sinistra

-Sempre con la schiena dritta, portate avanti il mento fino a toccare lo sterno.

-Portate poi il capo all’indietro, il movimento deve essere lento e continuo, lo sforzo graduale.

-Allungate bene la spina dorsale, poi piegate la testa verso destra, tenendo lo sguardo fisso davanti a voi; ripetete a sinistra

-Ruotate la testa in senso orario e antiorario, lentamente

Leggi anche

Fare fitness

La palestra e il fitness

Walking camminare per stare in forma

Esercizi per fondoschiena e glutei belli e tonici

Gli esercizi per mantenersi in forma da fare a casa

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Immagine frase Abbiamo tutti le nostre macchine... Successivo Immagine frase Falsi concetti di educazione ...

Lascia un commento

*