Hennè neutro

Hennè neutro. Per ridare vita ai capelli o sfoggiare una lunga chioma invidiabile ed in forma smagliante, il vero segreto è l’henné, un prodotto che, sono sicura, tutte voi già conoscete per sentito dire o perchè magari lo utilizzate da anni per colorare i capelli o per regalare lucidi riflessi rossi, biondi, neri e castani alle vostre chiome Oggi, però, parleremo dell’Henné neutro derivato dalla pianta “Cassia obovata” o “Cassia italica”, il suo utilizzo è strettamente legato alle sue qualità nutritive e rigeneranti anche se è ottimo, per ravvivare i riflessi ma non rilascia alcun tipo di colore.

henne-neutro-per-capelli-secchi-sciupati-sfibrati-pieni-di-doppie-punteDai rimedi della nonna: Hennè neutro per capelli secchi, sciupati, sfibrati, pieni di doppie punte

L’Henné è un arbusto conosciuto fin dall’antichità per le sue qualità tintorie e terapeutiche; cresce in Arabia, India orientale, Iran e Marocco e in tutte le regioni tropicali. Raggiunta la maturazione, la pianta viene essiccata e polverizzata (la qualità della polvere di hennè risulta ottima quando, la sua consistenza si avvicina alla consistenza fine del talco).

Da questa polvere si ottiene miscelando con acqua una una soluzione che viene utilizzata come colorante per tessuti, unghie, pelle (tatuaggi) e per capelli in alternativa ai coloranti di sintesi chimica, per combattere la seborrea e la forfora grassa, per rinforzare i capelli e per renderli più brillanti .

La polvere di henné si trova facilmente in commercio, in erboristeria  o nei supermercati, in tre tipi di droga polverizzata chiamate comunemente:

Henné neutro, quello di cui parleremo oggi, che viene ricavata dalla pianta cassia italica o cassia obovata: mantiene tutte le proprietà protettive dell’Hennè, addolcisce la chioma e rinvigorisce il capello rendendolo adatto a sopportare le azioni degli agenti esterni, predisponendolo ad un maggiore e più funzionale metabolismo ma, non rilascia alcun tipo di colore;
Henné naturale, rossa  viene ricavata dalla pianta lawsonia inermis;
Henné nero, più scura viene ricavata dalla pianta Indigofera Tinctoria: a differenza delle sue piante colleghe, scurisce i capelli donando dei riflessi viola/blu.

L’hennè neutro viene utilizzato nei mix di Hennè Rosso (Lawsonia Inermis) e Hennè Nero (Katam Buxus Dioica) in varie percentuali per ottenere delle bellissime tonalità castane, dal castano chiaro al castano cioccolato, al mogano o al castano scuro.

Per chi non desidera cambiare la propria colorazione, ma vuole sfruttare il potere “curativo” di queste piante, può utilizzare proprio l’Hennè neutro, ideale per trattare le chiome sottoposte a stress chimici o sottili e per ottenere naturalmente capelli forti, voluminosi e lucidi senza alterarne il colore.

Gli ingredienti  utilizzati per preparare un impacco naturale all’ Hennè neutro, si stabiliscono sulla base delle proprie esigenze e, possono essere sostituiti a seconda della tipologia di capello.  Un impacco all’hennè neutro può essere arricchito con diversi ingredienti: yogurt, caffè, cacao, miele, limone, aceto o infusi alle erbe, che accentuino i riflessi dell’hennè che si sta utilizzando, ad esempio camomilla per riflessi biondi, karkadè o mirtillo per riflessi rossi, tè nero per un riflesso più sul cioccolato, oli essenziali per le loro proprietà e per l’odore, miele dalle proprietà lenitive e lucidanti, gel di Aloe vera, olio di Mandorle dolci o di Macassar o di Monoi, di jojoba oppure di Argan,  sia per potenziarne l’azione nutriente e addolcente sui capelli sfibrati e secchi, sia per rendere l’impasto più omogeneo e più facile da spalmare sulla capigliatura.

Detto questo, vi posto, la ricetta che utilizzo io, 1 volta al mese, per capelli estremamente sfibrati e danneggiati da colore e meches:

-henné neutro (la quantità da utilizzare dipende da lunghezza e spessore del capello  sono circa 100 grammi per i capelli più corti fino ad arrivare ad un massimo di 500 grammi per quelli lunghi;
-acqua calda o infuso di Camomilla per schiarire quanto basta affinchè l’impacco raggiunga una consistenza simile allo yogurt;
4/5 cucchiai di yogurt bianco intero idratante e nutriente;
Succo di un limone se volete schiarire o 1 cucchiaio di aceto per aiutare il capello a diventare più lucido:
un cucchiaio di olio di jojoba e per finire una vecchia T-shirt, una ciotola, un utensile per miscelare (attenzione a non utilizzare mai strumenti di metallo per nessun tipo di hennè) e pellicola trasparente.

Preparazione

Mettete la polvere dell’henné in una ciotola, aggiungete un po’ d’acqua calda (potete farla bollire, prima) e mescolatela all’henné sino ad ottenere una pappetta densa. Dopodiché aggiungete 1 cucchiaio di Aceto di Mele, 2 cucchiai di Miele, il succo di 1 Limone, lo Yogurt Bianco Intero e infine l’olio di jojoba, mescolate ancora, fino ad incorporare tutti gli ingredienti.. La consistenza finale dell’impacco  deve essere cremosa, né liquida ne secca, altrimenti sarà difficile applicarla sui capelli.

Una volta seguito il procedimento, applicare l’impacco. Lavare i capelli con un normale shampoo fare attenzione che non contenga Siliconi, quindi applicare l’impacco su tutta la chioma prendendo una ciocca alla volta. Quando tutti i capelli sono ricoperti di hennè neutro, raccoglierli in cima alla testa ed avvolgere il tutto in una pellicola trasparente. Lasciare in posa da un minimo di mezz’ora a un massimo di un’ora o due, dopodiché sciacquare bene il tutto con acqua tiepida e proseguire con il lavaggio abituale. Se il capello dovesse risultare secco,  capita soprattutto su capelli come i miei trattati, basta applicare un balsamo nutriente e idratante.

Attenzione

L’Henné neutro può essere utilizzato sui capelli che sono stati tinti chimicamente a patto che sia puro e naturale al 100%  (sulla scatola deve essere riportato come ingrediente solo cassia obovata o italica).

Prima di utilizzare il prodotto è sempre meglio testare l’henné su una ciocca di capelli, per evitare di riscontrare problemi di compatibilità o di allergia ai componenti.

L’Henné neutro è un prodotto che svanisce rapidamente, la sua durata va  da tre settimane a due mesi, è un prodotto che tende a lisciare i capelli e a togliere il crespo

Leggi anche

Riflessi per capelli luminosi, rimedi e consigli

Le cause e i rimedi per i capelli bianchi

Le maschere di bellezza per nutrire e ristrutturare i capelli

Capelli stressati fragili e con doppie punte

Trucchi e rimedi per protegger i capelli dal sole e dal mare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Cannolicchi Gratinati al forno Successivo Salerno Luci d'artista 2016/17

2 thoughts on “Hennè neutro

Lascia un commento

*