Detersivi fatti in casa, naturali e economici

Detersivi fatti in casa, naturali e economici. Con i vecchi metodi delle nonne e utilizzando alcuni ingredienti che si trovano normalmente nelle nostre cucine, come il limone, l’aceto e il sale, possiamo preparare in casa dei detersivi naturali, non inquinanti, economici ed efficaci che possono essere utilizzati per lavatrici e lavastoviglie…

Detersivi fatti in casa, naturali e economici

Dai rimedi della nonna: Detersivi fatti in casa, naturali e economici

Per le pulizie di casa e non solo, possiamo utilizzare per risparmiare ma anche per aiutare l’ambiente ingredienti come l’aceto con  proprietà disinfettanti, anticalcari e detergenti, il bicarbonato di sodio  con proprietà sgrassante e brillante, il limone con proprietà brillantanti e profumate e infine il sale utilissimo per la sua azione abrasiva. 

Utilizzando, infatti, questi prodotti che tutti abbiamo in dispensa e, miscelando due o tutti e tre  gli ingredienti insieme potremmo preparare in casa i nostri  detersivi ecologici, naturali ed economici.

Basta infatti aggiungere acqua e sale all’aceto e al limone per ottenere un detersivo per lavare i piatti, perfetto anche in lavastoviglie, utilizzando invece sale, bicarbonato e acqua otterremo una soluzione naturale per sturare il lavandino,  miscelando acqua e bicarbonato otterremo  uno spray al bicarbonato, perfetto per i vetri e per il piano di lavoro della cucina, per pulire il forno, il frigorifero, per far brillare il lavandino,  ideale anche, come pre-trattante per i  piatti prima di metterli nella lavastoviglie. Ecco qualche ricetta:

Detersivo per piatti

Ingredienti: 100 gr. di aceto bianco, 400 ml di acqua, 3 limoni molto maturi e 200 gr. di sale grosso.

Preparazione:

Passate al mixer il sale e i limoni tagliati a spicchietti. Aggiungete anche l’aceto e amalgamate bene il vostro composto. Versate la purea ottenuta in una pentola con l’acqua e fate bollire a fuoco basso per 10-15  minuti per far addensare.  Fate raffreddare e frullate nuovamente il composto. Trasferitelo poi  in un contenitore di vetro o un flacone usato, pulito e asciutto,  chiudere. Questo detersivo si conserva per un mese. In lavastoviglie ne bastano due cucchiai scarsi per ogni lavaggio,.per lavare i piatti a mano, basta 1 solo cucchiaino. La stessa dose è indicata, se si vuole utilizzare come anticalcare per fornelli, lavello e sanitari.

Spray pretrattante e sgrassante al bicarbonato

Ingredienti: 48 gr di bicarbonato di sodio, ½ l di acqua (preferibilmente distillata)

 Preparazione:

Mettete in un contenitore l’acqua e aggiungete il bicarbonato scuotete per mescolare fino a quando non vi siano più grumi. Trasferite in uno spruzzino vuoto e pulito.

Sgrassante naturale

Sgrassa le superfici lavabili della cucina, rendendo lucido l’acciaio.

Ingredienti: Mezzo limone, sale

Preparazione

Preparate una pappetta di limone e sale, strofinando bene sui ripiani interessati.

Attenzione: Il limone non va utilizzato sul marmo o su materiali particolarmente delicati.

Detersivo lavatrice Ingredienti:
300 gr sapone di marsiglia grattugiato grossolanamente di qualsiasi marca, 4 cucchiai colmi di bicarbonato, 4 lt di acqua, pentolone grande
Preparazione:
Portare fin quasi all’ebollizione l’acqua, spegnere il gas e aggiungere il sapone di marsiglia, quando si è sciolto completamente aggiungete quattro cucchiai colmi di bicarbonato. Lasciare riposare il tutto una notte intera con il coperchio sopra, frullare e imbottigliare.
Uso
2 cucchiai dentro la vaschetta dosatrice della lavatrice.Il composto ottenuto col tempo potrebbe addensarsi quindi, consiglio di diluire i due cucchiai di detersivo prima dentro un bicchiere con dell’acqua tiepida e poi versarlo nella vaschetta o direttamente nell’oblò.

Sturalavandini

Ingredienti: 150 gr. di sale da cucina, 150 gr. di bicarbonato di sodio, 1 pentola di acqua bollente

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Piante mangia inquinamento rimedio naturale per la salute Successivo Cure e rimedi per i disturbi estivi

Lascia un commento

*