Come utilizzare il sapone di marsiglia in casa

Come utilizzare il sapone di marsiglia in casa. Il sapone di marsiglia, utilizzato solitamente per fare il bucato, ha origini antichissime, è un detergente naturale che le nostre nonne, utilizzavano nella vita di tutti i giorni per la pulizia della persona, della casa e di molti altri oggetti anche preziosi. Il vero sapone di marsiglia è  preparato con ingredienti naturali: acqua, soda caustica e olio d’oliva, non ha conservanti, né additivi, scopriamo i suoi tanti utilizzi…

Come utilizzare il sapone di marsiglia in casa
Come utilizzare il sapone di marsiglia in casa

Dai rimedi della nonna Come utilizzare il sapone di marsiglia in casa

Il sapone di marsiglia è il detergente naturale più antico al mondo, veniva infatti utilizzato anche dalle nostre nonne e non solo per la pulizia della casa ma anche per la cura della persona e di molti oggetti in casa, è composto per circa il 70% da olii ( i più comunemente utilizzati sono quello d’oliva, di palma o di cocco), acqua e soda caustica (che assicura al panetto la tipica consistenza solida).

Si prepara  per saponificazione, una reazione chimica, che si innesta quando i grassi naturali, scaldati assieme ad acqua e soda vengono trasformati da quest’ultima nei corrispondenti sali sodici  (il sapone)

I saponi ottenuti con:

l’olio di cocco o di palma, sono schiumogeni e sgrassanti, molto aggressivi per la pelle (si riconoscono in etichetta con i nomi di sodium cocoate, sodium palmate);

i saponi prodotti con olio d’oliva sono i più morbidi e delicati, ideali per la cosmesi, basti pensare che l’olio di oliva, già allo stato puro, è un detergente nutriente, emolliente, antiossidante, curativo della pelle e antiradicale (l’olio  di oliva contiene molte sostanze attive e benefiche come i fenoli, l’acido linoleico, sali di sodio,  vitamina E, caroteni e alcoli)

Quest’ultimo, oltre  ad essere naturale e biodegradabile, è  antibatterico,  è antisettico, è efficace contro i parassiti, è Ipoallergenico, adatto anche per la pelle sensibile dei bambini e viene consigliato da molti dermatologi come detergente da utilizzare nei casi di eczema o acne.

Tenere in casa un panetto di sapone di Marsiglia ci consente non solo di pulire e detergere in modo naturale ed ecologico ogni superficie di casa, ma anche di detergere in modo naturale pelle, capelli, ecc. di seguito alcuni rimedi:

Parassiti delle piante (come afidi e cocciniglia ma anche formiche)

Riducete a scaglie circa 100 gr. di sapone di marsiglia e fate sciogliere a fuoco basso, con circa un litro di acqua e 50 ml di olio di semi, mescolando bene gli ingredienti. Lasciate raffreddare e versatene due cucchiai in un nebulizzatore pieno di acqua e spruzzate ogni tre giorni sulle foglie e i gambi delle piante. Questa miscela è ideale anche per tener lontane le formiche, basta  nebulizzarla sugli angoli critici della casa e sulle piante infestate

Igiene delle piastrelle e del piano cucina

Per sgrassare le mattonelle delle pareti della cucina o il piano cucina, basta una spugna inumidita di acqua insaponata con sapone di marsiglia;
oppure
preparate uno spray: sciogliete in mezzo litro di acqua bollente due cucchiai di sapone di Marsiglia liquido o in scaglie, aggiungete alla preparazione 10 gocce di olio essenziale di limone, di eucalipto o tea tree, versate la miscela fredda, in un contenitore spray ed utilizzatelo per la pulizia di tutte le superfici lavabili di casa

Detersivo per i piatti

Fate sciogliere 100 grammi di sapone di Marsiglia in scaglie in mezzo litro di acqua bollente e poi aggiungete un cucchiaio d’olio d’oliva e 10 gocce di olio essenziale al limone, mettete il composto in un contenitore con dosatore, il detersivo per piatti è pronto

Pulizia oro

Preparate una pasta mescolando un cucchiaio di sapone di Marsiglia liquido e uno di bicarbonato di sodio. Passate la pasta con le dita delicatamente sull’oggetto e risciacquate in acqua tiepida.

Ruggine dal peltro

Per rimuovere la ruggine dal peltro basta strofinarlo con una fetta di patata cruda imbevuta nel sapone di Marsiglia.

Capelli secchi e sfibrati

Fate degli impacchi sciogliendo e amalgamando il sapone di marsiglia con due tuorli d’uovo, due cucchiai di olio d’oliva, 2 cucchiai di germe di grano e due cucchiai di olio di mandorle dolci.

Igiene intima

Il sapone di marsiglia, la versione verde è indicata per l’igiene personale, compresa l’igiene intima sia maschile che femminile, non altera il Ph della pelle
e previene irritazioni e allergie.

Peeling o scrub

Insaponate un guanto da doccia con il sapone Marsiglia e passatelo sulla pelle otterrete la rimozione delle cellule morte della pelle.

Animali 

Il sapone di marsiglia è ideale per lavare anche i nostri amici a quattro zampe, soprattutto i cani: zampe, coda, orecchie e parti intime

Attenzione

Sugli scaffali dei supermercati si trovano tanti tipi di sapone con la dicitura sapone di marsiglia: un buon sapone di marsiglia da utilizzare per la pelle non deve contenere, conservanti, additivi di sintesi e profumi chimici, ma riportare la dicitura ‘sodium olivate’ (con olio d’oliva),  in quanto rispecchia la tradizione secondo cui il sapone di marsiglia debba esser fatto con olio di oliva, quindi attenzione all’etichetta!

E infine ecco i suggerimenti delle amiche del gruppo I rimedi della nonna

Franca Serra Io la mia cucina la pulisco solo con la saponetta di Marsiglia perché è in legno e non si rovina, me l’ha insegnato la mamma di una mia amica.

Valeria Bosetti Io con acqua calda e il panno in microfibra, poi asciugo e tolgo anche le impronte di mani della mia piccola con i panni in microfibra

E tu conosci qualche piccolo trucchetto, lo aspettiamo!

Leggi anche

 Consigli e rimedi per difenderci dagli insetti

Pulizie in casa con il bicarbonato di sodio

Il limone per le pulizie in casa

Le pulizie di casa con i prodotti naturali

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Immagine frase Buon Ferragosto Successivo Congelare le zucchine crude

Lascia un commento

*