Cannolicchi Gratinati al forno

Cannolicchi Gratinati al forno. I Cannolicchi Gratinati al forno sono un antipasto di mare facile e veloce da preparare, un piatto veramente particolare che ben si adatta sulla tavola delle feste. Ecco la ricetta…

Cannolicchi Gratinati al forno
Cannolicchi Gratinati al forno

Dai rimedi della nonna: Cannolicchi gratinati al forno

I cannolicchi gratinati al forno sono un antipasto veramente gustoso e facile da preparare, richiede solo un po’ di tempo per spurgare i molluschi, poi basta cuocere al forno i cannolicchi nella loro valva, ricoperti da pangrattato ed aromi. Prima di passare però alla ricetta ecco qualche piccola notizia su questo piccolo mollusco. Il cannolicchio è racchiuso in due valve tubolari lunghe circa 15 centimetri e dal diametro di 2 centimetri. Da uno dei due lati fuoriesce un piede che è in grado di scavare lunghe gallerie nella sabbia, dall’altro due sifoni con i quali filtra l’acqua. Vive in posizione verticale, anche in acque poco profonde o addirittura sul bagnasciuga. Lo si trova nell’alto Adriatico e nel Tirreno sulle spiagge di sabbia, esistono diverse specie simili tra loro. I cannolicchi, se sono freschissimi, si possono consumare a crudo, con o senza la goccia di limone e la spolverata di pepe, tutte le altre preparazioni richiedono una cottura molto breve, sia se, preparati alla griglia o alla piastra o gratinati al forno, (lasciandoli dentro la valva), sia in zuppa e nella cottura al salto o per la pasta dove le valve si eliminano.

Cannolicchi Gratinati al forno ricetta

Ingredienti:

1 Kg. di cannolicchi, 1 limone, Pane grattugiato q.b.. noce di burro q.b. sale q.b., olio evo, prezzemolo fresco

Preparazione

Mettere i cannolicchi in una ciotola con abbondante acqua salata e lasciare che spurghino per circa 3 ore, trascorso questo tempo sciacquare i molluschi con un getto d’acqua non troppo potente ed eliminare dai cannolicchi tutto cio’ che non è bianco e preriscaldato il forno a 200°C

Lasciate integre le valve, disponete i cannolicchi su una leccarda da forno e conditeli con un filo d’olio evo , il sale, il pane grattugiato, una noce di burro e prezzemolo fresco, mettete in forno. Vi ricordo che, la cottura non deve superare i 10 minuti altrimenti vi ritroverete con dei cannolicchi duri e gommosi e buon appetito!

Leggi anche

Orate al forno

Filetto di cernia al forno

Avanzi di uova sode, carne e pesce

Cannoli ripieni alla ricotta

Gamberoni al pomodoro

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Parmigiana di patate Successivo Hennè neutro

Lascia un commento

*