Acqua di rose proprietà, utilizzo e ricetta

Acqua di rose proprietà, utilizzo e ricetta. L’acqua di rose è una soluzione acquosa ottenuta dalla distillazione in corrente di vapore dei petali di rosa, di cui conserva tutti gli incredibili principi attivi. Per le sue proprietà rinfrescanti, lenitive, astringenti e tonificanti viene utilizzata su ogni tipo di pelle, acneica, delicate o che si arrossa facilmente.  In questo post parleremo delle proprietà dell’acqua di rose, di alcuni degli suoi utilizzi più inaspettati e della ricetta per preparare in casa questo prodotto non solo naturale, ma ricco di tante proprietà benefiche per la pelle e non solo…

Acqua di rose proprietà, utilizzo e ricetta
Acqua di rose proprietà, utilizzo e ricetta

Dai rimedi della nonna: Acqua di rose proprietà, utilizzo e ricetta

L’acqua di rose o idrolato di rose, è una soluzione acquosa ottenuta dalla distillazione in corrente di vapore dei petali di rosa (Rosa gallica, Rosa canina o Rosa damascena) durante il processo estrattivo dell’essenza, “olio essenziale di rosa”. Con la distillazione, vengono recuperati, tramite acqua, tutti gli incredibili principi attivi dei petali di rose,  componenti funzionali idrosolubili che, conferiscono al prodotto le sue incredibili proprietà: calmanti, lenitive, antibatteriche, antiage, cicatrizzanti, antinfiammatorie, astringenti,   rinfrescanti,  Idratanti, illuminanti e detergenti.

Utilizzi e proprietà acqua di rose

L’acqua di rose, grazie ai principi attivi in essa contenuta è indicata non solo per pelle secca, sensibile o infiammata (con acne e brufoli) ma per il benessere di tutto il corpo e i capelli. Grazie alla proprietà astringenti, favorisce la regolazione di sebo, purificando le pelli e i capelli grassi (basta utilizzarla come tonico dopo essersi struccate nel primo caso, e come detergente per capelli nel secondo: applicarlo sul cuoio capelluto e sulle lunghezze prima di fare lo shampoo con un lieve massaggio e lasciarlo agire per circa venti minuti) per le sue proprietà idratanti invece è ideale anche per capelli secchi. L’acqua di rose contiene la vitamina A, B, C e la vitamina E che svolgono un’azione antiossidante e tonificante, risulta essere un efficace anti-aging antirughe naturale, utilizzata quotidianamente mattino e sera, restituisce la luminosità al viso e previene  la comparsa di rughe e macchie. E’ un prodotto ideale nel periodo estivo perchè dona all’epidermide una sensazione di benessere e freschezza, inoltre lenisce gli arrossamenti e le irritazioni cutanee. Spruzzata sulle mani allevia il bruciore provocato dalle screpolature e in più le idrata, è un buon rimedio contro le occhiaie basta fare degli impacchi sugli occhi con dei dischetti di cotone imbevuti di prodotto per avere uno sguardo fresco e riposato; spruzzata sui capelli regolarmente ne stimola la crescita oltre ad essere un ottimo e delicato profumo, applicata invece con un impacco sulla fronte, può dar sollievo al mal di testa. L’acqua di rose inoltre è anche un ottimo rimedio contro la stanchezza sia fisica che mentale, basterà spruzzarne un pochino addosso e respirarne il profumo per sentire subito sollievo

Ricetta acqua di rose

L’acqua di rose si trova facilmente in commercio ma, può essere preparata anche a casa in modo semplice, utilizzando sia petali di rosa freschi che essiccati, per infusione e per bollitura, ecco la ricetta:

Per infusione

Ingredienti: 100 gr di petali di rosa freschi, 250 gr di acqua distillata.
Mettere i petali di rosa lavati in un contenitore di vetro e versarci sopra l’acqua bollente. Lasciare i petali in infusione coperti, fino a che l’infuso si freddi e i petali saranno scoloriti. Trasferire infine il liquido, filtrandolo, in altri contenitori più piccoli sterilizzati

Per bollitura

Riempire una pentola con tanti petali di rosa e acqua, e portarla ad ebollizione. Una volta raggiunta l’ebollizione, togliere la pentola dal fuoco e lasciare i petali in infusione coperti per almeno un’oretta. Filtrare l’infuso ottenuto e farlo freddare, se vogliamo accentuarne il profumo possiamo aggiungere  qualche goccia di olio essenziale di rosa. L’acqua di rose ottenuta si può conservare in frigorifero per massimo tre mesi all’interno di una piccola bottiglietta, oppure si può congelare in cubetti, che usati sulla pelle hanno un ottimo effetto astringente e stimolante della microcircolazione cutanea (attenzione a non esagerate, soprattutto se avete la pelle delicata).

N.B Per preparare a casa l’acqua di rose è meglio utilizzare petali di rosa freschi e che vengano da rose non trattate, puliti, integri, senza ammaccature o parti mancanti dovute agli insetti

Leggi anche

Maschera di bellezza viso le ricette fai da te

Scrub viso e corpo consigli e ricette

Consigli e rimedi per la pulizia del viso

Gli idrolati proprietà e utilizzo

Sapone di Aleppo proprietà e utilizzo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Sapone di Aleppo proprietà e utilizzo Successivo Il bello della vita è...

Lascia un commento

*